"Un uomo del popolo"

Morto Gioachino Arena, pioniere della Grande distribuzione organizzata in Sicilia

Dopo una lunga malattia, a 77 anni è morto Gioachino Arena (foto a lato), pioniere della Grande distribuzione organizzata in Sicilia. Con il fratello Cristofero aveva fondato il Gruppo Arena nel 1976. Lo si legge in una nota stampa.

Una vita di successi, che hanno reso Gioachino Arena il riferimento di una dimensione imprenditoriale vera, responsabile e partecipe del perseguimento del bene comune. Un uomo di intelligenza e visione fuori dall'ordinario, considerato da tutti un "uomo del popolo" che, agli eleganti salotti, preferiva stare in mezzo alla gente.

La sua grande umanità, le sue capacità dialettiche e il suo impegno imprenditoriale, vissuto come una missione, sono l'eredità che lascia alla sua famiglia e agli oltre 2500 collaboratori che lo hanno da sempre amato e stimato. Un modello illuminato di fare impresa, sempre più necessario in Sicilia.

A metà degli anni Settanta, Gioachino assieme al fratello Cristofero (conosciuto come Totò) fondò la società Fratelli Arena s.r.l. a Valguarnera Caropepe, in provincia di Enna. Dai tre punti vendita del 1976 riuscì, assieme alla famiglia Arena, a costruire un impero di oltre 180 supermercati, diventando punto di riferimento di milioni di consumatori in tutta la Sicilia. Oggi, con i marchi Decò e SuperConveniente, il Gruppo Arena è divenuto leader della Grande distribuzione organizzata in Sicilia.

Non c'è azienda in Italia produttrice di generi alimentari che non abbia avuto modo di conoscerlo o fare qualche trattativa con lui, in questi ultimi 40 anni: per Gioachino Arena non servivano carte scritte, quando dava la sua parola era sempre una garanzia.

Moltissime le testimonianze di cordoglio e di vicinanza alla famiglia. La notizia ha raggiunto i vari punti vendita del Gruppo, dove ha riempito i cuori e i volti di un'immensa tristezza. Chi lo ha conosciuto, lo ricorda come "una persona umile, di una simpatia unica".

"L'ho conosciuto tardi, era già malato, ma aveva e trasmetteva una carica impressionante - ha ricordato Mario Gasbarrino, amministratore delegato presso Deco' Italia e consigliere d'amministrazione presso Cortilia Spa - Ci vogliono uomini così, come Gioachino e il fratello Totò, per fare quello che hanno fatto in una terra povera, difficile e martoriata come la Sicilia, anche se bellissima. Da adesso la responsabilità di Giovanni Arena, della sorella e dei cugini sarà ancora più grande, ma sono sicuro che ce la faranno, perché sono persone umili e intelligenti, costruite su valori solidi e inossidabili".


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto