Pieter de Ruiter, di 4Fruit Company

Momento di difficolta' per il commercio delle verdure spagnole

Anche nei Paesi Bassi ha fatto insolitamente freddo, nelle ultime settimane. Ciò ha creato dei leggeri cambiamenti nei modelli di vendita. "Nel complesso, non c'è molto movimento. Per esempio, attualmente le verdure spagnole non si stanno vendendo bene. I prodotti sono di scarsa qualità, quindi non li si può conservare per molto tempo. Perciò ci si adopera per vendere tutto immediatamente". A sostenerlo è Pieter de Ruiter, della 4 Fruit Company.

"Tuttavia, non è facile ottenere il prezzo che si vuole. Ci si ritrova ogni lunedì a chiedersi come si svilupperanno le quotazioni. L'esperienza dimostra che le vendite vanno bene di martedì. Chiediamo ancora 8 euro per i peperoni della Spagna. Tuttavia, la fornitura è abbondante. Nel complesso, queste sono settimane di vendita molto strane e il commercio va a rilento. Ci sono molte arance e limoni, e anche le vendite di uva sono difficili".

"In realtà, ci sono alcuni prodotti che mi stanno dando soddisfazioni in termini di vendite. L'aglio è estremamente costoso e si trova con difficoltà. Anche i meloni hanno mantenuto un valore molto buono, la settimana scorsa. Abbiamo ricevuto le angurie brasiliane e, nonostante i dieci centimetri di neve, le abbiamo vendute a 1,30-1,35 euro al kg. E' questo il bello del commercio. Il settore alberghiero è in lockdown e sono stati cancellati molti container - conclude Pieter - ma poi, all'improvviso, si verificano carenze sul mercato".

Per maggiori informazioni:
Pieter de Ruiter
4 Fruit Company
30 Handelsweg
2988 DB, Ridderkerk, NL
Tel. + 31(0) 180 641 902
Email: pr@4fc.nl   
Web: www.4fruitcompany.nl


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto