I Paesi Bassi sono gia' Planet Proof

Lidl sviluppera' un'etichetta di qualita' sostenibile per l'ortofrutta europea

Nei Paesi Bassi Lidl è la prima catena di negozi a sviluppare uno standard di sostenibilità a livello internazionale. L'obiettivo è di mantenere la biodiversità per patate, frutta e verdura. La società lo sta facendo in collaborazione con GlobalGAP. Questa nuova certificazione significa che Lidl sta compiendo il prossimo passo verso un'offerta di frutta e verdura, per tutto l'anno, dotata di uno standard di sostenibilità più alto. I consumatori dei Paesi Bassi sono già abituati a questo con i prodotti olandesi. Così facendo, Lidl sta contribuendo a creare un campo d'azione più equilibrato tra gli agricoltori europei.

Frutta e verdura olandese
Nei Paesi Bassi la politica di Lidl è di approvvigionarsi quanto più possibile di frutta e verdura coltivata localmente. Ciò garantisce prodotti freschi, di buona qualità e più sostenibili. Tuttavia, non tutti i prodotti possono essere coltivati per tutto l'anno nei Paesi Bassi. Quindi, in alcuni momenti, Lidl importa prodotti d'oltremare. Questa nuova certificazione internazionale permetterà alla catena di offrire per tutto l'anno frutta e verdura più sostenibile e non solo di origine olandese.

I Paesi Bassi sono già Planet Proof
Da anni, Lidl Nederland e i suoi agricoltori si orientano verso un assortimento più sostenibile. Come parte della sua strategia di sostenibilità, Lidl si impegna a preservare la biodiversità, la cui perdita ha conseguenze enormi che vanno a incidere su clima, specie animali e persino sulla produzione di alimenti.

Ecco perché nel 2017 Lidl ha cominciato a lavorare alla sostenibilità con i suoi fornitori ortofrutticoli olandesi. Attualmente la maggior parte soddisfa i requisiti 'On the Way to PlanetProof'. Lidl Nederland ha un obiettivo per il 2021, ovvero che tutta la frutta e verdura olandese soddisfi almeno i criteri dell'etichetta PlanetProof o di quella biologica entro la fine dell'anno.

Stabilire insieme una nuova norma
Il nuovo standard andrà a integrare la normativa GlobalGAP riconosciuta a livello internazionale. Nei Paesi Bassi, Lidl non acquista tutta la sua frutta e verdura localmente. Quindi è inevitabile che si facciano passi in avanti nella sostenibilità anche a livello europeo. Lidl è un'organizzazione internazionale e quindi può combinare interessi ecologici ed economici.

La società lo fa coinvolgendo un'ampia gamma di parti interessate, tra cui Global Nature Fund, Sustainable Food Systems e Lake Constance Foundation. Inoltre, comprende ovviamente i produttori agricoli. La certificazione dovrebbe essere disponibile a tutti gli agricoltori e i coltivatori di ortofrutta per la fine del 2021.

Fonte: Lidl Nederland


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto