Avviso per le ditte interessate ad acquisire un contratto di licenza esclusiva di moltiplicazione

Tre nuove selezioni per zone a clima mite: ecco come averle in esclusiva

Tre nuove selezioni di fragola denominate LAM 09.68.4, LAM 11.23.22 e LAM 11.85.17 rappresentano i primi e più avanzati risultati ottenuti nell'ambito di un programma di miglioramento genetico condotto nel territorio del sud d'italia a partire dal 2010, frutto della collaborazione fra ARSAC (Azienda Regionale per lo Sviluppo dell'Agricoltura Calabrese), CREA - Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura e Cooperativa Ortofrutticola Torrevecchia di Lamezia Terme (Catanzaro).

Le nuove fragole italiane ottenute da un Programma di miglioramento genetico coordinato dal CREA sono state valutate a Huelva, in Spagna, nel corso degli ultimi due anni e sono tuttora in fruttificazione. Precoci e produttive, presentano frutti di buona qualità gustativa e sembrano ben adattarsi alle condizioni di Huelva.

In data 5 febbraio 2021 è stato pubblicato sul sito istituzionale del CREA (https://www.crea.gov.it/avvisi) un Avviso Pubblico per le selezioni "LAM" a cui le ditte interessate ad acquisire un contratto di licenza esclusiva di moltiplicazione ai fini della commercializzazione in Unione Europea per una o più selezioni possono rispondere inviando apposita manifestazione di interesse entro e non oltre il 25 febbraio 2021.

Maurizio Funaro dell'ARSAC afferma che: "Le tre selezioni hanno in comune alcuni punti forti quali la precocità di maturazione abbinata ad una buona o alta produttività, la rusticità delle piante che non richiede cure colturali particolarmente impegnative e soprattutto presentano una buona tolleranza ai principali patogeni dell'apparato fogliare e radicale; possiedono, inoltre, una buona tenuta del frutto sulla pianta e in post-raccolta (consistenza e tonalità del colore) anche nei mesi caratterizzati da alte temperature; tutti fattori che le rendono adatte a tecniche produttive a ridotto impatto ambientale, sempre più richieste in fase di commercializzazione".

Da anni in valutazione, oltre che nell'area di Lamezia Terme (CZ), dove sono investiti stabilmente circa 120 ettari di fragola, anche in diverse aree di coltivazione nel bacino del mediterraneo, hanno mostrato un buon comportamento, dovuto soprattutto alla precocità di maturazione, unita a produttività e qualità del frutto. "Riteniamo che questo nuovo materiale genetico, pienamente adatto alle specifiche condizioni pedo-climatiche di Lamezia, sia pronto per essere coltivato con successo anche in altre aree del bacino del mediterraneo ad inverno mite", affermano i breeder del CREA Gianluca Baruzzi e Paolo Sbrighi.

LAM 11.85.17

LAM 11.85.17 è la più precoce delle tre, con raccolte che, mediante l'impiego di piante fresche di qualità, raggiungono 400 g/pianta nel periodo gennaio-marzo e livelli anche superiori se si ricorre a piante a "cima radicata". I frutti sono di calibro medio-elevato che si riduce soltanto durante l'ultima parte del ciclo produttivo, di forma conica, regolare, di colore rosso intenso uniforme e di consistenza elevata, anche in concomitanza di innalzamenti termici. Il sapore è buono grazie a un buon contenuto zuccherino e un equilibrato rapporto acidi-zuccheri. La rusticità e il vigore delle piante le rendono particolarmente adatte anche alle coltivazioni in biologico.

Selezione LAM 09.68.4 

LAM 09.68.4 è una pianta rustica e vigorosa che abbina alla precocità di maturazione dei frutti un'elevata produttività. I frutti hanno un calibro elevato che si riduce soltanto durante l'ultima parte del ciclo produttivo e sono di forma conica, regolare e di colore rosso intenso uniforme. Il sapore è buono, grazie a un alto contenuto zuccherino e a un equilibrato rapporto acidi-zuccheri.

Selezione LAM 11.23.22 

LAM 11.23.22 è interessante per la precocità e per la bellezza dei frutti di colore rosso brillante, molto attraente che si mantiene tale anche con le alte temperature, quest'ultimo aspetto difficilmente si riscontra tra le varietà coltivate attualmente in Calabria. Il flusso produttivo e il calibro dei frutti sono costanti durante l'intero ciclo produttivo. Buono il sapore e l'aroma dei frutti.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto