Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Carlo Wex (Wex LLC) sulla stagione spagnola delle fragole

Dopo un inizio difficile, si avvicina il picco di stagione

All’incirca due settimane fa, sono arrivate presso i commercianti tedeschi le prime fragole spagnole. "Ma, a causa dell'ondata di freddo e delle piogge, finora le quantità sono state inferiori al solito", afferma Carlo Wex, amministratore delegato dell'omonima azienda con sede nel mercato all'ingrosso di Colonia e specialista di ortofrutta spagnola.

Nelle ultime settimane è piovuto molto a Huelva, la principale area di coltivazione spagnola delle fragole. "Come lo scorso anno, i primi lotti sono arrivati a metà gennaio. Tuttavia, a causa dell'umidità e della corrispondente perdita di qualità, non è stato possibile esportare una parte sostanziale dei raccolti precoci. Questo deterioramento relativamente elevato ha avuto effetto sulla situazione dell'offerta sul mercato tedesco", dice Wex, che rifornisce sia i clienti all'ingrosso che quelli al dettaglio.


A causa delle chiusure nel settore della ristorazione, le fragole spagnole vengono ora fornite principalmente ai rivenditori di generi alimentari. Il prodotto è in diretta concorrenza con i lotti greci e marocchini.

Allentamento della tensione sul mercato
In Spagna, l'ondata di freddo ha portato a una carenza di prodotti e all’aumento dei prezzi, come fragole, lattuga iceberg o melanzane. "Nel frattempo, la tensione si è in qualche modo allentata e prevedo che, nelle prossime settimane, l'offerta di fragole spagnole aumenterà rapidamente. La domanda è ancora un po' contenuta, a causa delle piogge in Germania. Anche sotto questo aspetto, prevedo una lieve ripresa nelle prossime settimane, soprattutto perché i prodotti concorrenti del Marocco non sono entusiasmanti", continua Wex.


A sinistra: anche gli ortaggi a frutto da coltivazioni spagnole vengono ora commercializzati in grandi quantità. A destra: fragole confezionate per il commercio al dettaglio.

Aumento dei respingimenti delle merci per il coronavirus
La Wex LLC è stata fondata a metà degli anni '90 da Carlo Wex e, da allora, ha la sua sede nel mercato all'ingrosso di Colonia. Oltre all'importazione di frutta, l'azienda offre servizi completi per le merci respinte. "Diamo una mano ai fornitori quando le loro merci vengono respinte. Questo significa che organizziamo la raccolta, la selezione e il riconfezionamento dei prodotti, prima di essere commercializzati a un prezzo di mercato equo", spiega André Wex, figlio dell'amministratore delegato.

A seconda della domanda, le merci vengono collocate in tutta Europa, (Scandinavia, Paesi Bassi o Europa dell'Est). "La maggior parte di queste scorte rimanenti di solito finisce ai trasformatori di verdure o nei mercati settimanali", confermano alla Wex LLC.

Anche dopo più di due decenni, il servizio continua ad acquisire importanza. "Soprattutto negli ultimi anni caratterizzati da eventi meteo estremi, i nostri servizi sono molto richiesti. Lo stesso vale per l'attuale crisi del coronavirus, perché i programmi sono difficili da pianificare in periodi di pandemia, motivo per cui più merci vengono respinte, su base percentuale".


André Wex mostra le fragole precoci spagnole.

Trasferimento della sede
L'azienda vuole rimanere competitiva in futuro ed espandere gradualmente le proprie attività commerciali. Per questo, nel corso del prossimo anno, si trasferirà in una nuova sede con una capacità totale di circa 8.000 metri quadrati - di cui circa 4.000 mq per sale e uffici. "Da un lato, volevamo impedire la lenta delocalizzazione del mercato all'ingrosso di Colonia. Dall'altro, ci stiamo attrezzando per creare, nel prossimo futuro, la nostra attività di confezionamento e un mercato cash & carry".

Per maggiori informazioni
Carlo & André Wex
Wex GmbH
Marktstr. 10
50968 Köln (Großmarkt)
Tel.: +49 0221/ 38 80 63
Fax: +49 0221/ 38 80 62/ 64
Email: wexgmbh@hotmail.com 
Web: www.wexgmbh.de


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto