Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Report di mercato BLE, settimana 3 del 2021

Aumentano le consegne di uva da tavola da Sudafrica, Peru' e Namibia

Sui mercati tedeschi, le consegne di uva da tavola da Sudafrica, Perù e Namibia sono aumentate. In particolare, si segnalano le Sugraone sudafricana, Black Gem, Dan Ben Hannah e Prime Seedless. Le Crimson Seedless dal Perù hanno acquisito maggiore importanza. In termini di varietà, anche la gamma si è diversificata, con la comparsa della prima Melody dalla Namibia. Le spagnole Napoleone e Aledo hanno avuto al massimo una posizione complementare.

Poiché la disponibilità è aumentata, la domanda ha potuto essere soddisfatta senza difficoltà. Questo si è in qualche modo intensificato in alcune aree. Non c’è stata una linea chiara dei prezzi, a volte sono aumentati, a volte sono crollati. A Berlino, i proventi del settore alimentare al dettaglio hanno compromesso la sistemazione delle merci appena arrivate. Poiché la frutta namibiana aveva già problemi, ha dovuto essere venduta a un prezzo inferiore, il che ha spinto al ribasso le quotazioni dei lotti regolari.

Mele
Le forniture locali hanno dominato il mercato. Sono state disponibili soprattutto le Elstar, Jonagold, Tenroy e Boskoop. In linea di principio, i distributori hanno potuto confermare i loro prezzi precedenti.

Pere
Le italiane Abate Fetel e Santa Maria hanno continuato a dominare la scena. La domanda è stata soddisfatta, sebbene l'offerta sia stata piuttosto limitata, poiché l'interesse non è stato particolarmente forte.

Arance
Tra le arance bionde perde terreno la spagnola Navelina, mentre cresce forte la presenza della Navel. La Washington Navel dalla Turchia ha acquisito rilevanza, così come la Salustiana dalla Spagna.

Piccoli agrumi
Nel settore dei mandarini hanno dominato le offerte spagnole. L’Orri israeliano è risultato il top dal punto di vista qualitativo, e quindi è stato il più costoso. Le entrate turche dei Murcott sono aumentate, ma questo non ha influenzato sostanzialmente i loro prezzi.

Limoni
Lo spagnolo Primofiore ha dominato il mercato. Le consegne turche hanno completato l'offerta. La disponibilità in rari casi ha corrisposto con la domanda.

Banane
Il clima fresco ha sostenuto un flusso costante di merci, ma poiché scuole e asili nido sono mancati come clienti, l'intensità delle vendite è rimasta generalmente piuttosto insufficiente.

Cavolfiore
Le consegne italiane sono aumentate e quelle francesi sono state insufficienti. I prezzi sono per lo più scesi, al più tardi da mercoledì in poi. Tuttavia, le vendite non sono state sempre soddisfacenti.

Lattuga
Per quanto riguarda la lattuga iceberg, la presenza delle importazioni turche è aumentata notevolmente. Questo ha avuto immediatamente un impatto sui lotti spagnoli dominanti, i cui prezzi hanno iniziato a scendere. In alcuni casi si sono dimezzati, ma non hanno ancora raggiunto il livello della concorrenza turca, che rimane più economica.

Cetrioli
Nel complesso l'offerta è aumentata, in particolare con i cetrioli spagnoli che hanno acquisito importanza. La domanda potrebbe diventare un po' più accessibile di prima. Di conseguenza, i prezzi elevati della settimana precedente sono in generale leggermente diminuiti.

Pomodori
C’è stata un'offerta continua ampiamente diversificata. Le importazioni dalla Turchia e dal Marocco hanno acquisito importanza, mentre si sono indebolite le spedizioni dai Paesi Bassi e dal Belgio.

Peperoni
Le offerte spagnole hanno dominato. La disponibilità è aumentata ed è stata sufficiente a soddisfare l'interesse. I prezzi spesso hanno avuto un trend al ribasso.

Fonte: BLE 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto