Magnus Farms potenzia le esportazioni di melagrane e uva da tavola indiana

L'idea di avere un impianto di confezionamento e' nata qualche anno fa

I coltivatori indiani di uva da tavola e melagrane hanno un nuovo impianto di confezionamento a cui mandare i loro prodotti. Magnus Farms è una nuova azienda che si affaccia nel settore, in un momento difficile. La produzione di melagrane è diminuita del 70% a causa delle piogge inaspettate e gli esportatori di uva da tavola arrivano da un'annata terribile, quindi in questa stagione sono cauti. La Magnus Farms cerca di offrire agli agricoltori una maggiore stabilità, fornendo l'accesso a una migliore assistenza sanitaria, sia per gli agricoltori che per le loro famiglie.

Dopo aver lavorato negli ultimi dieci anni nell'industria dei prodotti ortofrutticoli in India, Girish Sarda ha deciso di creare un proprio marchio, con un proprio impianto di confezionamento e una vision. "Lavoro da molti anni con aziende nazionali e internazionali e sono riuscito a creare nuovi mercati, oltre a sviluppare quelli esistenti, dove vendere prodotti ortofrutticoli indiani di qualità. L'India è un’importante Paese d’origine per questi articoli e, con la mia conoscenza ed esperienza, ho conquistato il mercato internazionale e nazionale, e ho pensato fosse giusto legittimare il duro lavoro dei coltivatori indiani, consentendo loro il prezzo migliore e quello più adeguato per le loro produzioni".

"Negli ultimi dieci anni ho lavorato con altre aziende esportatrici aiutandole a sviluppare il loro marchio, con volumi di circa 1,5 milioni di casse in 100 giorni nella stagione d’esportazione di uva da tavola e melagrane. Gli impianti però sono stati affittati e ho avuto difficoltà a gestire 4-5 strutture per completare il programma. E così, alcuni anni fa, è nata l'idea di avere una nostra struttura. Ho iniziato a lavorarci passo dopo passo: il mio sogno era distinguermi fondando il nostro marchio Magnus Farms per i prodotti indiani sul mercato internazionale", spiega Sarda.

La Magnus Farms non è una singola impresa, ma si presenta come un'associazione di coltivatori ed esportatori. Per offrire agli agricoltori più di quello che già avevano a disposizione, Sadra afferma che è stato costruito un impianto di confezionamento nel centro di Nashik.

"Il punto di forza della Magnus Farms è il fatto che funge da collegamento tra gli agricoltori e il team di esperti nell'esportazione di ortofrutta. Questi coltivatori lavorano con noi da molti anni e vorrebbero partecipare all'attività d’esportazione, fornendo i loro prodotti di qualità ai supermercati. Il nostro nuovo impianto di confezionamento è situato al centro dell'area di produzione di Nashik, dove si coltiva circa il 90% dell'uva da tavola indiana esportata. E' una struttura enorme che utilizza una tecnologia all'avanguardia, ha una capacità di circa 90-100 tonnellate d’imballaggio al giorno, con l’obiettivo di raddoppiare la capacità, insieme ad altre produzioni alimentari trasformate. L’impianto ha anche accesso a macchinari tedeschi all'avanguardia e altre attrezzature di vari fornitori internazionali. E' stato costruito nel rispetto di tutte le normative internazionali".

Sarda ha fatto anche di più: ha fornito agli agricoltori e alle loro famiglie una tessera sanitaria, dando loro accesso a una migliore assistenza sanitaria. "Nel primo anno di attività, abbiamo lanciato la Magnus Kisan (Farmer) Health Card per i nostri coltivatori, le loro famiglie e i lavoratori, per coprire le loro emergenze sanitarie. Al momento, nel commercio dei prodotti indiani, nessuno ha una  responsabilità sociale d’impresa. Come Magnus Farms, speriamo che i nostri coltivatori e lavoratori rimangano in salute e non affrontino mai alcuna emergenza medica. Avere questa carta in tasca consente loro di accedere a strutture migliori e cure efficaci, a Nashik".

Poiché l'azienda è nuova, ha molte ambizioni e obiettivi per i prossimi anni. "Vogliamo rafforzare ulteriormente la nostra associazione. Nei prossimi anni, ci dedicheremo non solo all’uva da tavola e alle melagrane, ma anche su altri prodotti ortofrutticoli e alimenti trasformati. In secondo luogo, puntiamo ad affermarci sul mercato internazionale fornendo prodotti di qualità ai nostri supermercati, e attirando più rivenditori nel mercato esistente. Vorremmo anche rafforzarci ed estendere la nostra presenza nel mondo, come prima scelta per gli acquirenti internazionali", dichiara Sarda.

Dato che la Magnus Farms gestirà le melagrane nel suo impianto di confezionamento, Sarda finora era preoccupato della stagione, poiché le piogge hanno causato perdite significative al raccolto. "La situazione di quest'anno per la produzione di melagrane è disastrosa perché il 70% dei raccolti è andato perso, a causa delle forti piogge dello scorso ottobre. Normalmente esportiamo 35-40 container da dicembre a marzo, ma quest'anno non ne è stato inviato nemmeno uno. Le forti piogge hanno causato una minore disponibilità, soprattutto per i calibri piccoli, e un leggero imbrunimento interno. Speriamo si aprano delle finestre sul mercato asiatico, da febbraio a giugno di quest'anno. Pianificheremo il nostro prossimo raccolto per il mercato europeo".

La precedente stagione dell'uva da tavola indiana è stata molto difficile, e anche quest'anno sembra essere impegnativa, tanto che gli agricoltori sono più cauti. "L'anno scorso ci sono stati diversi ostacoli nell'esportazione di uva da tavola indiana, che hanno avuto un grande impatto e causato molte perdite finanziarie. Quest'anno i coltivatori e gli esportatori sono molto cauti riguardo alle esportazioni, poiché molti Paesi dell'Ue sono in lockdown, e il Regno Unito è in lockdown totale fino alla fine di febbraio".

"Fino ad ora, le nostre spedizioni in Ue e Russia sono state inferiori rispettivamente del 30 e 50%, se confrontate allo stesso periodo dello scorso anno. Nella prima settimana di gennaio abbiamo avuto delle piogge, e ora stiamo registrando un clima freddo durante la notte, con conseguenti livelli Brix non uniformi nel grappolo d'uva. Tuttavia, la qualità gustativa e la durata di conservazione delle uve da tavola sono decisamente migliori, rispetto alla scorsa stagione. Pensiamo che la situazione migliorerà durante le settimane 5 o 6, perché le previsioni meteo mostrano un aumento della temperatura", conclude Sarda.

Per maggiori informazioni
Girish Sarda
Magnus Farms
Tel.: +919167479099
Email: Girish@magnusfarm.com  
Web: www.magnusfarm.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto