Avvisi



















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il Girasole Soc. Coop.

La prolungata condizione di crisi ha depresso il mercato degli agrumi

"E' tutta un'altra storia, rispetto al primo lockdown". Giovanni Scavo, responsabile commerciale del Girasole Soc. Coop., traccia con poche parole lo scenario in cui i produttori del settore agroalimentare si stanno muovendo.

"La condizione prolungata di crisi e le chiusure a intermittenza hanno depresso il mercato: i consumatori, infatti, hanno visto diminuire il loro potere d'acquisto. Il reddito disponibile delle famiglie, dopo mesi e mesi di crisi, si è praticamente azzerato: la gente è ancora più impaurita, più attenta al risparmio e, conseguentemente, meno propensa ai consumi".

A questo deve aggiungersi la contrazione dell'attività del settore Horeca e l'assenza dei mercati rionali, bloccati dalle misure anti-Covid. "Insomma - spiega Giovanni Scavo - anche se rimane stabile il dettaglio specializzato, il commercio tradizionale sta soffrendo, soprattutto da noi in Sicilia, dove la situazione è peggiorata di molto dopo la pausa estiva, e dove l'ondata del coronavirus ha travolto la popolazione proprio in questi ultimi mesi".

L'altra faccia della medaglia vede una tendenza di crescita nella grande distribuzione organizzata, contraltare e paracadute per tantissime aziende, dove però la leva "prezzo" e l'omologazione dei brand (riproposti sotto le marche private delle grandi insegne) non aiuta la crescita del fatturato delle piccole e medie imprese del settore. Anche la difficoltà di fare rete tra produttori, spesso restii a collaborare per un comune interesse - come ad esempio non svendere le arance e mantenere prezzi competitivi - crea effetti negativi nei commerci.

"Se è vero che l'obiettivo prioritario del marketing è quello di creare fidelizzazione - sottolinea il responsabile della produzione Mario Tripoli - l'anonimato richiesto dalla grande distribuzione spesso non valorizza la qualità dei prodotti e la loro storia, ossia proprio quel valore aggiunto che c'è dietro a ogni realtà produttiva. Noi, in controtendenza, stiamo puntando tutto sul nostro brand: proprio in questi mesi abbiamo deciso di potenziare la comunicazione legata al Girasole e alle due etichette con cui commercializziamo in Italia e all'estero: Felicia e Donna Rosa".

Nuovo logo, nuovi pack, nuovo sito, uno slancio sui social con una veste grafica rinnovata e tantissimi nuovi progetti per aggiungere "contenuto" al prodotto e far "parlare" le storiche "veline" (delicati foglietti usati tradizionalmente per avvolgere i singoli agrumi, riportanti disegni, slogan e marchi, NdR) che raccontano tradizione e anima dell'azienda.

In foto, Carmelo Tripoli, presidente della Cooperativa Il Girasole Soc. Coop.

"Crediamo che, oggi più che mai - continua il presidente della Cooperativa Carmelo Tripoli - sia necessario riuscire a veicolare i concetti legati alla storia della famiglia, al territorio e al prodotto. In poche parole: riuscire a trasmettere un'emozione diventa fondamentale per creare attorno al marchio un universo di valori che lo contraddistinguono, alimentando una percezione, da parte del consumatore, in grado di oltrepassare anche i confini nazionali".

"Un'arancia di qualità riesce sempre a primeggiare, difendendosi in un mercato globale - aggiunge Scavo - in questo periodo stiamo esportando soprattutto in Germania (dove stiamo lavorando con tre grosse catene distributive) e nei Paesi Baltici, e ogni giorno riceviamo complimenti per le nostre 'rosse', amate per il loro sapore e il loro colore, che riporta alla mente l'Etna, simbolo della nostra terra".

Un processo, quello d'internazionalizzazione, spinto anche dal maltempo che si è registrato in Spagna, invertendo alcune rotte commerciali e rimodulando gli ordini.

"In questo momento, sono più le richieste che la merce disponibile - conclude Scavo - perciò stiamo correndo per ultimare le operazioni in campagna e garantire le consegne: quasi tutte le arance stagionali sono in dirittura d'arrivo. Ottimo il sapore, ottima la tenuta e le proprietà nutrizionali. E' tempo di raccolta". Ed è dunque anche tempo di gustare i migliori frutti che la Sicilia può offrire.

Contatti:
Il Girasole Soc. Coop.
VIA Francesco Petrarca, 51
95047 Paternò (CT) - Italy
Tel.: (+39) 095 623381
Email: info@ilgirasolearance.com
Web: www.ilgirasolearance.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto