Avvisi























Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Michael Kowalski (Rust Gebr. LLC)

La situazione al mercato all'ingrosso di Hannover

Per i commercianti dei mercati all'ingrosso, il 2020 è stato senza dubbio anomalo, a causa della pandemia di coronavirus. Anche la prima metà del 2021 sarà dominata dalla crisi pandemica. Molte società all'ingrosso di lunga data si stanno esaurendo lentamente ma inesorabilmente. FreshPlaza ha parlato con Michael Kowalski, amministratore delegato della ditta Rust Gebrüder, una delle società più antiche nel commercio all'ingrosso di Hannover.

Lo stand della società Rust non si trova presso la struttura mercatale destinata ai prodotti vegetali, bensì nel vicino mercato all'ingrosso dei fiori. Il mercato all'ingrosso serve principalmente rivenditori specializzati regionali e stockisti del mercato settimanale. Secondo Kowalski è stato soprattutto quest'ultimo segmento di vendita a beneficiare della pandemia, al contrario di quanto è successo per il settore di catering. "Nel commercio settimanale, le vendite sono state notevolmente più alte del solito, soprattutto durante il primo lockdown. Noi, d'altra parte, siamo specializzati principalmente nella fornitura a grandi cucine, come gli ospedali, le mense, le case di riposo e così via. Tuttavia, persino in questo segmento le vendite sono state piuttosto stabili e si è riusciti a conservarle".


Michael Kowalski (a destra) insieme a suo figlio presso il mercato all'ingrosso di Hannover.

Le vendite tornano alla normalità
Kowalsi ha notato che, durante il secondo lockdown, le vendite al mercato all'ingrosso sono tornate un po' alla normalità. "Le attività natalizie, per esempio, sono state soddisfacenti, ma la perdita dei mercatini locali di Natale si è comunque fatta sentire. D'altra parte, i mercati settimanali regionali continuano a svolgersi e c'è ancora un notevole incremento delle vendite in questo segmento. Inoltre, rispetto ad altre grandi città, Berlino o Amburgo, per esempio, noi viviamo meno di turismo. Pertanto, ritengo che abbiamo sofferto una perdita minore di vendite nel complesso".

Inoltre, dal lato dell'approvvigionamento delle merci non si sono ancora notati grandi problemi, fino ad ora. "A causa dell'ondata di freddo in Spagna si è verificata una temporanea carenza di merci. Tuttavia, la situazione è tornata alla normalità. In generale, abbiamo meno esotici in offerta perché si tratta di articoli che vengono acquistati di meno a causa della chiusura del settore di ristorazione. Di conseguenza, i nostri livelli di scorte di esotici sono notevolmente diminuiti".


La società Rust ha delle solide basi nella fornitura alimentare regionale e vanta una storia di quasi 100 anni.

Cambio di generazione in arrivo
Nonostante le difficoltà attuali, Michael Kowalski guarda al futuro con fiducia. A partire da aprile, ci si aspetta un allentamento delle restrizioni anti-Covid-19. Inoltre, la società tradizionale è ben posizionata sul lungo termine. "L'anno prossimo festeggeremo il nostro 100esimo anniversario. Mio figlio è già coinvolto nell'attività e presto sarà la quinta generazione a gestire la società. Pertanto, abbiamo trovato una buona soluzione di successione".

Per maggiori informazioni:
Rust Gebrüder GmbH
Michael Kowalski
Market stand 41-43
Am Tönniesberg 16-18
30453 Hannover (Großmarkt)
Tel: 0511 / 46 44 40 u. 46 44 31
Fax: 0511/ 46 74 73
Email: info@rust-gebrueder.de 
Web: www.rust-gebrueder.de  


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto