Avvisi

























Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Produzione e qualita' della lattuga multi-leaf sono influenzate dal sistema di coltivazione

La coltivazione su terreno o l'utilizzo di un sistema di coltivazione senza suolo, in abbinamento a diverse forme azotate, possono avere effetti su produzione e qualità di diverse cultivar di lattuga multi-leaf. E' quanto emerge dal lavoro pubblicato sulla rivista internazionale, della Società di Ortoflorofrutticoltura Italiana, Italus Hortus, che riporta i risultati ottenuti nell'ambito del progetto PON "Prodotti ortofrutticoli ad alto contenuto in servizio: tecnologie per la qualità e nuovi prodotti (OFR.AL.SER.)".

Negli ultimi anni la lattuga multi-leaf è stata proposta come nuova tipologia di prodotto da pieno campo o ambiente protetto, soprattutto per il settore delle insalate di IV gamma. Si tratta di una tipologia di lattuga con colori attraenti e consistenza simile alla lattuga a foglia di quercia, lollo o Batavia, ma con foglie più piccole e uniformi, che si diramano da un unico punto alla base.

Ricercatori dell'Istituto di Scienze delle produzioni Alimentari – CNR di Bari hanno valutato produzione e qualità di tre cultivar di lattuga multi-leaf sia in ciclo autunno-invernale che inverno-primaverile, mettendo a confronto la coltivazione su terreno con la coltivazione senza suolo; in quest'ultimo caso sono stati anche valutati gli effetti della somministrazione azotata con il 50% di forma ammoniacale invece di utilizzare esclusivamente la forma nitrica.

I risultati della ricerca, effettuata presso l'Azienda sperimentale "La Noria" dell'ISPA-CNR, evidenziano che la coltivazione senza suolo ha migliorato la produzione fino al 20%, mentre l'apporto di azoto ammoniacale ha permesso di ridurre il contenuto di nitrati fino al 30%, rispetto all'utilizzo esclusivo di azoto nitrico; tali risultati, tuttavia, variano in base al ciclo di coltivazione e alle diverse cultivar.

Infine, la tecnica di coltivazione applicata a questo tipo di lattuga consente successivi sfalci delle foglie: la sperimentazione ha previsto solo due raccolte, ma potenzialmente potrebbero essercene di più, a seconda delle condizioni ambientali e dello stato sanitario della coltura. In alternativa, le piante di lattuga multi-leaf possono essere raccolte come cespi interi da destinare sia al settore della I gamma, sia a quello di IV gamma.

Riferimento bibliografico:
Gonnella M., Renna M., Serio F., 2020. "Yield and quality of greenhouse multi-leaf lettuce cultivars grown in soil and soilless culture under Mediterranean conditions". Italus Hortus, 27(3), 18-30.

Contatti:
Dr.ssa Maria Gonnella
Email: maria.gonnella@ispa.cnr.it  
Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari
Consiglio Nazionale delle Ricerche 
Via G. Amendola, 122/O - 70126 Bari 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto