Avvisi



















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'Irlanda aumenta le spedizioni dirette di merci da e verso l'Europa continentale

L'Irlanda sta aumentando le sue spedizioni dirette da e verso l'Europa continentale. Le società irlandesi stanno cercando di evitare potenziali problemi nei porti del Regno Unito, dopo la Brexit. Molte aziende spediscono merci tra l'Irlanda e l'Europa continentale attraverso la Gran Bretagna, con circa 150mila camion che transitano ogni anno attraverso quello che è noto come il "ponte terrestre" britannico.

Ma, terminato il periodo di transizione nel Regno Unito, il 31 dicembre, i camionisti devono ora affrontare nuovi controlli quando lasciano il territorio Ue, per entrare in Gran Bretagna dall'Irlanda o dalla Francia. Questo ha sollevato delle preoccupazioni per la burocrazia nei porti e il potenziale caos sulla trafficata rotta Dover-Calais.

Questi rischi si sono concretizzati poco prima di Natale, quando la Francia ha chiuso il valico Dover-Calais (cfr. Freshplaza del 22/12/2020), a causa delle preoccupazioni per un nuovo ceppo del coronavirus altamente trasmissibile, causando enormi ritardi che hanno bloccato centinaia di camionisti irlandesi in Gran Bretagna.

Il primo ministro irlandese, Micheál Martin, ha detto che il blocco ha evidenziato la necessità di "rotte alternative" al ponte terrestre, anche con un accordo sulla Brexit. A Dover, i ritardi hanno determinato un aumento della domanda di questi servizi, portando l'operatore di traghetti Stena Line a raddoppiare, prima di Natale, la capacità sulla sua rotta merci diretta tra Rosslare nell'Irlanda sudorientale e il porto francese di Cherbourg.

Sebbene i tempi di navigazione siano più lunghi con le traversate marittime dirette verso il continente, le preoccupazioni per la Brexit avevano già spinto molti esportatori e importatori irlandesi ad aumentare la capacità su queste rotte.

Fonte testo: usa-vision.com / Fonte foto: Dreamtime.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto