Avvisi

La clessidra













Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Nel periodo gennaio-ottobre 2020

Calo nelle esportazioni di banane peruviane

Nei primi dieci mesi del 2020 le esportazioni peruviane di banane hanno registrato una leggera contrazione. Tra gennaio e ottobre, il Paese ha esportato in totale 172.593.871 kg di banane per un valore di 121.745.145 dollari. Secondo i dati di Agrodata Peru, si tratta di un calo del 7,56% in termini di volume e del 5,5% in termini di valore rispetto allo stesso periodo del 2019.

Nel periodo in esame, i mercati principali per le banane peruviane sono stati i Paesi Bassi con 36.211.082 dollari (cioè il 30% del totale), gli Stati Uniti con 23.260.459 dollari (19%), Panama con 19.658.881 (16%) e Belgio con 14.965.462 dollari (12%). Insieme, queste quattro destinazioni hanno rappresentato il 57% del totale.

Altri mercati sono stati: Corea del Sud, con 7.044.575 dollari (6%); Germania, con 5.497.536 dollari (3%); Giappone, con 3.554.508 dollari (3%) e Regno Unito, con 2.511.408 dollari (2%).

Tra gennaio e ottobre 2020, alcune delle maggiori società peruviane che hanno esportato banane sono state Agronegocios Los Angeles, per un valore di 12.419.000 dollari (10,2% del totale); Cooperativa Agraria Appbosa, con 8.997.000 dollari (7,4%); Pronatur, con 7.814.000 dollari (6,4%); l'associazione dei piccoli produttori biologici di Querecotillo, con 6.059.000 dollari; Bananica, con 5.868.000 dollari; Cooperativa Agraria Apbosmam, con 5.707.000 dollari; Andean Natural Products Export Import, con 5.513.000 dollari e Capebosan-Jibito, con 4.695.000 dollari.

Fonte: agraria.pe 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto