Lifeprint LLC sviluppa un nuovo metodo per l'identificazione della pomacea

Identificate gia' 55 delle varieta' di mele piu' comuni

Le mele sono sempre state il frutto più apprezzato dai consumatori tedeschi. Le singole varietà differiscono, tra le altre cose, per aspetto e gusto. La Lifeprint LLC, una filiale del rinomato gruppo Tentamus, ha ora sviluppato un nuovo metodo per identificare 55 delle varietà di mele più popolari.

Identificazione delle mele mediante l'analisi della lunghezza dei frammenti
Il nuovo metodo si basa sulla PCR (reazione a catena della polimerasi). In questo processo, sezioni di DNA di ciascuna varietà vengono moltiplicati in vitro. In alternativa, vengono utilizzati i piccioli delle mele per l'estrazione del DNA. Se manca il picciolo, viene utilizzato il resto del fiore. Vengono testati sei piccioli per varietà. "Tuttavia, il test è possibile anche con il materiale fogliare, se ad esempio, deve essere testato l'albero", spiega Lisa Hörtrich, che ha sviluppato la maggior parte della procedura.


Lisa Hörtrich della Lifeprint

La PCR viene utilizzata per duplicare sequenze ripetitive di lunghezza variabile (microsatelliti, noti anche come semplici ripetizioni di sequenze, SSR) nel genoma. La lunghezza dei prodotti della PCR viene determinata utilizzando un bioanalizzatore. "In questo modo, viene generata una sorta di 'impronta digitale' specifica, che viene poi confrontata con il database per identificare la varietà. Se tutte e sei le mele mostrano lo stesso modello, il rapporto del test confermerà l'autenticità varietale", afferma Hörtrich.

Test varietali per i retailer
Ci sono voluti circa due anni per sviluppare il metodo innovativo per i test varietali. "Ne abbiamo già sviluppato uno per testare le patate in passato. Rileviamo anche una richiesta simile da parte dei retailer, finalizzata a verificare l'autenticità varietale delle mele. Uno dei motivi è il fatto che molti prodotti sono commercializzati sfusi e questo rende più difficile testare la purezza varietale sullo scaffale".

Al momento è ancora difficile valutare se verranno sviluppati metodi simili per altri tipi di frutta e verdura, conferma Hörtrich. "Vogliamo prima verificarne la domanda e come verrà accolto questo metodo. Vogliamo anche espandere gradualmente il nostro attuale portfolio di 55 varietà di mele".

Per maggiori informazioni
Lisa Hörtrich
Lifeprint GmbH
Tel.: +49 7303 951 95 32
Email: lisa.hoertrich@lifeprint.de
Web: www.tentamus.de


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto