Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Obiettivo di Pineapple International: esportare tra il 50 e l'80 per cento

L'ananas colombiano arriva sui mercati internazionali

Secondo i dati del ministero dell'agricoltura della Colombia, nel Paese sono oltre 150 le aziende agricole esportatrici di ananas a essersi iscritte all'Istituto Agricolo colombiano (ICA). Insieme contano una superficie complessiva di 3.600 ettari, distribuita in 14 dipartimenti. Antioquia è il maggiore dipartimento esportatore, con merci provenienti dai comuni di Chigorodo, Apartado e Uraba.

A seguire i dipartimenti di Cauca, Valle del Cauca, Quindio, Cesar, Corodba, Meta e Casanare. Nel corso di quest'anno, la Colombia ha esportato oltre 2.000 tonnellate di ananas verso 10 Paesi, dopo avere ottenuto l'accesso a nuovi mercati, tra cui il Canada.

Recentemente, infatti, ha spedito il suo primo carico di ananas verso questa destinazione. La spedizione consisteva in 19 tonnellate di ananas coltivati nel comune di La Gloria (dipartimento di Cesar) ed è stata inviata a Toronto.

La spedizione è stata effettuata dalla Pineapple International, una società fondata circa 2 anni fa che si trova nella città di Simaña, nella zona meridionale del dipartimento di Cesar. "Abbiamo notato un'eccellente opportunità di mercato per l'attività di produzione di ananas di questa zona, dove il numero di ore di sole che si registrano ogni giorno permette ai frutti di raggiungere livelli zuccherini ottimali e anche per via della sua vicinanza ai porti". Ad affermarlo è Juan Pablo Perdomo, general manager dell'azienda.

La Pineapple International coltiva ananas MD-2, tra le altre varietà. "Quest'anno produrremo circa 3.000 tonnellate di ananas. Per l'anno prossimo ci aspettiamo di produrne almeno il doppio e il nostro obiettivo è di esportare tra il 50 e l'80% della nostra produzione totale", conclude Perdomo.

Fonte: agronegocios.co


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto