Tim Wehmeyer (Fruchtimport Schmidt)

Le clementine con foglia non trattate si possono vendere fino a febbraio inoltrato

La stagione invernale è cominciata e quindi la fornitura di agrumi invernali sta aumentando rapidamente. Oltre alle arance, le clementine e i limoni ‘standard’, negli ultimi anni gli agrumi non trattati hanno guadagnato importanza. Ormai da alcuni anni, Fruchtimport Albert Schmidt offre agrumi non trattati dell'etichetta spagnola Numen Nature. Quest'anno, inoltre, questo prodotto sta spopolando tra i consumatori nonostante la crisi Coronavirus, secondo quanto riporta Tim Wehmeyer, amministratore delegato aggiunto dell'azienda di Bielefeld, Germania.

Le prime clementine non trattate provenienti dalla Spagna sono arrivate a Bielefeld circa tre settimane fa. "La scorsa settimana abbiamo incluso nel nostro assortimento le clementine Oronules, alle quali si aggiungeranno le prime Clemenules. Avremo, comunque, bisogno di attendere un po' di più per le prime arance a marchio Numen Nature". In generale, la campagna agrumicola europea è cominciata bene. La qualità è buona e la domanda è incoraggiante.


Gli agrumi non trattati a marchio spagnolo Numen Nature stanno godendo di una crescente popolarità. "Oltre alla presentazione accattivante, anche il buon rapporto nella formazione del prezzo viene molto apprezzato dai clienti. Pertanto, stiamo notando un aumento annuale nella domanda".

L'arrivo delle prime Clemenules segna tipicamente l'inizio della stagione di picco per gli agrumi. "Solitamente, le Clemenules spagnole si vendono di più tra la fine di novembre e la fine dell'anno. Dopo di che, spesso la qualità diminuisce un po' ed è per questo che, a partire da gennaio in poi, i commercianti passano sempre più spesso ad altri prodotti, come le clementine Orri da Israele. A differenza delle clementine tradizionali, quelle con foglia non trattate possono spesso essere offerte fino a febbraio senza alcuna perdita di qualità".

Inoltre, le attuali misure di lockdown leggero hanno lasciato il segno, sul grossista di Bielefeld. Wehmeyer: "Da una parte, abbiamo il vantaggio di offrire una gamma completa che arriva fino a 400 prodotti freschi e articoli complementari. Dall'altra, ci siamo anche piuttosto diversificati in termini di tecnologia per il cliente. Ovviamente abbiamo avvertito i contraccolpi della chiusura delle attività di ristorazione in termini di vendite, ma serviamo anche supermercati indipendenti, commercianti del mercato settimanale, ospedali, scuole materne e mense scolastiche".


Da sei anni, Tim Wehmeyer (a sinistra) è l'amministratore delegato dell'azienda all'ingrosso con suo fratello Michael.

Nonostante ciò, un'allentamento delle restrizioni attuali è ancora auspicabile. "Stiamo sperando che il settore della ristorazione riapra, ma le vendite natalizie dipendono anche da altri fattori, come il clima, la disponibilità del prodotto e la situazione dei prezzi. In termini di tempistiche, quest'anno il Natale si prospetta abbastanza bene. La vigilia di Natale cade di giovedì ed è per questo che stiamo pianificando con largo anticipo, in modo che i clienti possano ordinare prima i loro prodotti".

"Mi auguro che la pandemia si concluda presto, sia per la salute delle persone che per tutti i problemi che sta arrecando alle industrie".

Per maggiori informazioni:
Albert Schmidt Fruchtimporte GmbH
Tim Wehmeyer
Oldentruper Strasse 135c
33605 Bielefeld
Tel: 0521 - 2 80 60
Fax: 0521 - 28 77 80
Email: verkauf@fruchtimport-schmidt.de  
Web: www.fruchtimport-schmidt.de     


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto