Avvisi

La clessidra







Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Maggiore movimentazione per tutte le varieta' di agrumi del Texas rispetto allo scorso anno

La stagione degli agrumi del Texas è cominciata a settembre e, dopo un inizio puntuale, la movimentazione dei volumi quest'anno è risultata migliore rispetto allo scorso anno, per tutte le categorie. Dale Murden della Texas Citrus Mutual afferma: "Il pompelmo ha superato la scorsa stagione di 108.000 cartoni, mentre le arance di quasi 65.000 cartoni".

L'uragano Hanna ha causato meno danni del previsto
Il 25 luglio, l'uragano Hanna ha colpito il Texas come una violenta tempesta di categoria 1 e ha causato diversi danni agli agrumeti dello Stato. Fortunatamente, si sono rivelati decisamente inferiori rispetto a quelli inizialmente previsti.

"L'uragano ha scaricato 27-50 cm di pioggia in diversi siti della zona. I primi rapporti sui danni indicavano una perdita del 30%, ma ora stimiamo un calo complessivo tra il 10 e il 15%", rivela Murden. "Dal 18 settembre, non abbiamo registrato precipitazioni significative e la qualità dei frutti di questa stagione è stata buona. Le temperature più fredde hanno anche contribuito ad aumentare i livelli Brix dei frutti, quindi la raccolta è iniziata molto bene".

Mercato forte
Come mostra il buon andamento dei volumi agrumicoli del Texas, il mercato è forte e la domanda in questa stagione è alta. "Il mercato e la domanda sono stati eccellenti e i prezzi sono buoni", afferma Murden. Da quando è scoppiata la pandemia, i consumatori sono alla ricerca di prodotti che rafforzino il loro sistema immunitario e la salute generale, come gli agrumi. "Solo la metà di un pompelmo del Texas, di medie dimensioni, contiene il 100% del valore giornaliero raccomandato di vitamina C. Penso che la pandemia abbia messo in luce il valore della frutta fresca".

Sebbene la pandemia abbia evidenziato il valore della frutta fresca, ha anche richiesto alcune misure di sicurezza aggiuntive all'interno dei frutteti. "La salute e la sicurezza di tutti è una priorità assoluta per il nostro settore. Vengono adottate tutte le misure e seguite le linee guida per garantire un ambiente di lavoro il più sicuro possibile. Viene applicato il distanziamento in tutte le fasi delle attività, l'uso di dispositivi di protezione individuale e l'uso di disinfettanti e punti di lavaggio", spiega Murden.

Il Texas attualmente coltiva principalmente pompelmi e arance, oltre a una piccola quantità di altre varietà di agrumi. "Circa il 63% della nostra superficie attuale è dedicata al nostro Texas Rio Red Grapefruit e il 36% del nostro settore riguarda diverse varietà di arance. Il restante 1% è coltivato a lime, limoni e mandarini", spiega Murden.

Il Texas ha distribuito i suoi prodotti sul mercato domestico, oltre ad esportarli in Canada e in Europa. "Illinois, California, Michigan, Missouri e Canada sono costantemente fra i nostri primi 10 mercati, solo per citarne alcuni - conclude Murden - e circa il 3-4% del raccolto di pompelmi viene esportato ogni anno in Europa e in altre destinazioni, sebbene il nuovo trattamento tariffario dell'Ue, che influenzerà anche il pompelmo fresco, probabilmente farà scendere notevolmente le esportazioni in questa stagione".

Per maggiori informazioni
Dale Murden
Texas Citrus Mutual
Tel.: +1 956 584 1772 
Email: dale@valleyag.org 
Web: www.texascitrusindustry.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto