Drastica flessione dei prezzi per lo zucchino verde scuro

Il punto sul mercato di zucchine e peperoni siciliani, dopo una campagna dell'uva da tavola non proprio rosea, non dipinge un quadro confortante. Si è venuta a creare una situazione che non soddisfa appieno gli operatori. Ne abbiamo parlato con Antonio Morreale, amministratore di Bio Hortus di Palma di Montechiaro (AG), in Sicilia.

Antonio Morreale

"Volge ormai al termine una stagione dell'uva da tavola - riferisce Morreale - che non ricorderemo come una campagna particolarmente brillante. Sebbene in presenza di un prodotto qualitativamente apprezzabile, l'elemento prezzo non ha giocato a nostro favore, né prima per le varietà precoci e nemmeno successivamente per quelle tardive. Nelle ultime settimane, inoltre, con un andamento troppo mite (per questo periodo) delle temperature, abbiamo registrato un'accelerazione nella maturazione, specialmente nell'uva Italia. Il prodotto, quindi, continua a essere molto buono, gustoso e con ottime note di moscato, ma già abbastanza maturo sulla pianta, con tutto ciò che ne deriva".

"Va un po' meglio, invece, per quanto riguarda il peperone - prosegue l'esperto - il cui prezzo è in leggera ripresa dopo che nelle prime battute della campagna i segnali non erano stati incoraggianti. L'innalzamento dell'indice del prezzo è dovuto alle esigue quantità di prodotto disponibile in campagna. Ciò è dovuto all'eccesso di caldo nella delicata fase di allegagione, che ha condizionato la fruttificazione. Ciononostante, continuiamo a essere un'azienda di riferimento per questa referenza sul territorio, grazie al fatto che siamo riconosciuti come produttori affidabili e sostenibili, perché lavoriamo con serietà e in regime di agricoltura integrata".

"Diversa la situazione per quanto riguarda un'altra delle nostre referenze di punta, cioè lo zucchino verde scuro - spiega l'intervistato - Qui, infatti, dopo una stagione iniziata all'insegna di prezzi piuttosto alti (anche a € 2 al chilo alla produzione), adesso registriamo quotazioni che vanno da € 0,50 a € 0,70 al kg. Una drastica riduzione che va imputata certamente alla presenza di prodotto estero sul mercato italiano. Si tratta del solito gioco al ribasso, nel momento in cui entra prodotto straniero avente costi di produzione molto più bassi e altrettanto bassi livelli di controlli fitosanitari. Dobbiamo essere più bravi noi produttori italiani e siciliani a comunicare meglio il valore delle nostre referenze ortofrutticole, certamente molto più garantite sul piano etico e salutistico".

Contatti:
Bio Hortus Società Coop. Agricola
Contrada Senia Albanazzi Snc
92020 Palma di Montechiaro (AG)
Tel.: +39 0922963737
Email: biohortus@libero.it
Web: www.biohortusag.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto