Finocchio: parte la campagna nella provincia di Foggia

Finita la campagna del finocchio del Fucino, l'azienda campana Paolillo si sta focalizzando sul prodotto dell'area di Foggia. Quest'anno non si vede l'accavallamento solito tra le produzioni ed è un fattore positivo per la commercializzazione del prodotto. 

"Prevedere il futuro è difficile, considerando fattori climatici e situazione legata al coronavirus, ma quest'anno abbiamo un'ottima qualità, nel foggiano. Le varietà più precoci hanno tardato qualche giorno per via del caldo di settembre e della scarsità di piogge. In compenso, c'è una maggiore uniformità e salubrità delle piante. Quindi le prospettive sono più che rosee – dichiara Gennaro Paolillo che, insieme ai fratelli Ciro e Mariapia, è socio fondatore della Paolillo – Nei primi 15-20 giorni della campagna ci aspettiamo volumi leggermente inferiori alle annate precedenti, perché alcuni produttori sono stati cauti nelle prime semine, per via della mancanza di risorse idriche e delle temperature ancora troppo elevate".

Sul fronte dei prezzi, la campagna del Fucino è terminata con quotazioni soddisfacenti. Si prevede di continuare su questo trend. "Per via della scarsità di pioggia, il prodotto è arrivato sui mercati in maniera più scaglionata, senza l'accumulo che si era visto negli anni passati e, soprattutto, non c'è stato l'accavallamento tra le produzioni del Fucino e quelle del foggiano. Il mercato ha quindi risposto meglio" aggiunge Ciro Paolillo, responsabile della lavorazione e della vendita.

"Nessun calo di vendite e quotazioni, bensì una maggiore richiesta, almeno fino alla fine della 43ma settimana. Successivamente, si è registrato un andamento calante dei prezzi, dovuto alla presenza di finocchio proveniente anche da altre regioni d'Italia. Il prezzo attuale si aggira tra 1,30 e 1,60 euro/kg".

Nuova immagine per la linea Selezione Oro
Dal 20 novembre, cambierà ufficialmente anche l'immagine della linea Selezione Oro, destinata ai finocchi di qualità premium. "Abbiamo condotto dei test e il restyling della cassetta ha suscitato i riscontri che speravamo" dichiara Ciro Paolillo. "I clienti sono soddisfatti, perché dicono che identifica maggiormente il prodotto".

Viene utilizzata una cassetta LabelBox. "Si tratta di una cassetta in polipropilene, personalizzata con sistema IML (In Moud Labels). Il design altamente funzionale garantisce una conservazione ottimale dei nostri prodotti e la progettazione delle scelte grafiche è personalizzata per dare risalto al nostro brand. Il suo design altamente funzionale permette un'ottima ventilazione del finocchio, evitando il calo peso e garantendone una conservazione ottimale in fase di refrigerazione".


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto