Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Dati Ismea dal 12 al 18 ottobre 2020

Prime contrattazioni per i kiwi, offerta kaki in aumento

La terza settimana di ottobre 2020, per mele e pere si è conclusa senza grosse variazioni sia sotto il profilo degli scambi che delle quotazioni. In flessione i listini per l'uva da tavola, per la quale ha trovato conferma la limitata attività della domanda. Si sono estese le operazioni di raccolta per i kaki, con offerta in progressivo incremento e prezzi in fisiologica flessione. Prime contrattazioni per i kiwi.


Clicca qui per un ingrandimento della tabella.

Mele da consumo fresco: in fase conclusiva le operazioni di raccolta nelle zone vocate del Trentino Alto Adige. L'andamento del mercato questa settimana rispetto alla precedente rilevazione è risultato sostanzialmente stabile. Sono proseguite in un clima di generale calma le contrattazioni sul fronte nazionale, mentre sul circuito estero una migliore intonazione della domanda ha permesso un più fluido svolgimento degli scambi.

Sotto il profilo dei prezzi, si evidenzia come le quotazioni siano rimaste tutto sommato in linea con quelle della precedente rilevazione. Solo sulla piazza di Ferrara e Ravenna i listini hanno mostrato una generale flessione a fronte di una offerta che anche per la presenza sui mercati di merce di altre provenienze nazionali è risultata superiore alla richiesta. Di contro per la Golden Delicious di provenienza veronese una migliore intonazione della domanda ha permesso alle quotazioni di assetarsi al rialzo. Si evidenzia come, su base tendenziale, i listini hanno continuano ad attestarsi su valori superiori a quelli della passata campagna di commercializzazione.

Pere da consumo fresco: quotazioni tendenzialmente stabili o in lieve recupero. Le contrattazioni concluse sia sul mercato interno che presso i centri di distribuzione estera sono proseguite in un clima di generale tranquillità con vendite nel complesso regolari e costanti. A livello varietale, una migliore possibilità di collocamento è stata osservata per l'Abate Fetel scambiata nel modenese, sulla base di prezzi in incremento a fronte di una domanda particolarmente vivace. Inoltre un aumento dei volumi scambiati è stato registrato per la William sulla piazza di Forlì e Verona, dove peraltro si è registrato un incremento per la Kaiser, situazione che ha permesso agli operatori di rivedere i listini al rialzo.

Uva da tavola: il mercato non ha mostrato significative variazioni rispetto a quanto precedentemente rilevato. Si conferma limitato l'andamento degli scambi per le uve con semi, il cui collocamento è proseguito in un contesto di generale debolezza della domanda e sulla base di quotazioni che per l'Italia sulle principali piazze monitorate hanno mostrato una generale flessione. Sottotono il mercato anche per la Red Globe con quotazioni che, sebbene stabili per la merce siciliana, hanno teso al ribasso nell'areale pugliese a fronte di un prodotto che non sempre ha mostrato un profilo qualitativo adeguato. Diversa la situazione per le uve nell'areale metapontino, dove l'immissione sul mercato di merce dal migliore profilo qualitativo ha permesso ai listini di beneficiare di rialzi.

Kaki: si sono estese ed intensificate le operazioni di raccolta del prodotto con disponibilità in progressivo incremento. L'offerta avviata sui mercati dal soddisfacente profilo qualitativo è stata oggetto di una buona attività della domanda. In tale contesto, le contrattazione concluse si sono svolte agevolmente e sulla base di quotazioni in fisiologico calo per le aumentate disponibilità.

Kiwi: secondo le prime indicazioni fornite dal CSO a metà settembre, la produzione quest'anno per l'Hayward, a causa dei danni provocati dalle gelate primaverili, dovrebbe attestarsi su livelli lievemente inferiori rispetto alla passata campagna, mentre per il kiwi a polpa gialla i quantitativi sono stimati in incremento. Nella 42ma settimana, nei siti produttivi del ravennate hanno avuto inizio le prime contrattazioni sia per la varietà a polpa gialla che per l'Hayward. I prezzi di esordio si sono attestati su valori superiori alla passata campagna.

Fonte: ismeamercati.it


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto