Nuovo nome per Coöperatie DOOR: diventa Growers United

Dal 15 ottobre 2020, l'olandese Coöperatie DOOR continuerà l'attività con il nome Growers United. La nuova denominazione è stata presentata ai membri e ai dipendenti durante una riunione online. Il presidente Jack Groenewegen, ha dichiarato con orgoglio: "Il nuovo nome si adatta perfettamente alla nostra strategia, che prevede una stretta collaborazione in ambito commerciale. E' questa la forza della cooperazione fondata nel 2013".

La ragione principale dietro al cambiamento del nome è l'adozione della nuova strategia, che prevede una posizione centrale per gli ortaggi a frutto provenienti da una fonte affidabile. Il direttore generale Jan Opschoor afferma: "La nostra strategia deve aggiungere valore per i nostri membri e contribuire alla creazione di una posizione solida per i nostri produttori".

Il presidente e la direzione brindano al nuovo nome Growers United . Da sinistra a destra: Stefan van Vliet, direttore finanziario - Erik de Jong, direttore operativo - Jack Groenwegen, presidente - Jan Opschoor, direttore generale - Perry Dekkers, direttore commerciale.

Il consumatore è centrale
Il direttore commerciale Perry Dekkers aggiunge: "Il consumatore è centrale nella nostra nuova strategia. E' anche quello che vogliamo proiettare con la nostra nuova immagine e promessa: alimenti buoni in buone mani. Growers United è una cooperazione di attività familiari, con anni di esperienza e persone molto capaci. Insieme ai nostri clienti vogliamo persuadere quanti più consumatori possibile a godere di ortaggi a frutto di ottima qualità, sani, affidabili e gustosi in diversi momenti della giornata. Il tutto direttamente dalla fonte e coltivato in maniera sostenibile".

Centro di imballaggio condiviso
"Presto il nuovo nome sarà presente sulla facciata del nuovo centro di imballaggio, che è di proprietà comune dei nostri membri. I marchi Prominent, Purple Pride, SweetPoint, Green Diamonds e PapriCo uniranno sempre di più le forze in materia di imballaggio".

Questo mese i primi dipendenti cominceranno a lavorare nel nuovo edificio che si trova lungo la A20 a Maasdijk (Olanda Meridionale, Paesi Bassi). Gradualmente le operazioni di imballaggio e distribuzione personalizzati di pomodori, melanzane, peperoni cornetto e cetrioli avverranno nello stesso nuovo centro di imballaggio.

Growers United continuerà a imballare peperoni a marchio PapriCo nell'Olanda Settentrionale e, nei prossimi anni, le attività di De Lier verranno trasferite gradualmente nel nuovo edificio di Maasdijk.

Cifre e fatti
Con 5 marchi, oltre 40 società a conduzione familiare, circa 600 ettari di serre e oltre 400 milioni di fatturato, Growers United è uno dei player più grandi in Europa in materia di coltivazione, imballaggio e vendita di ortaggi prodotti in serra. La cooperazione supporta i coltivatori non solo nella vendita e nel marketing, ma anche fornendo una guida in termini di cura della qualità, certificazioni di sicurezza alimentare o rendendo sostenibile la coltivazione. Growers United investe anche nel futuro, attirando specialisti nei campi di analisi dei dati, gestione dell'innovazione e internazionalizzazione.

Per maggiori informazioni
Growers United
Web: www.growersunited.nl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto