Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

O.P. Principe di Puglia

Tante richieste per diversi ortaggi biologici pugliesi: piu' volumi dalla prossima settimana

"Siamo alle porte della campagna 2020 dei prodotti autunno-vernini, ma i volumi disponibili per broccoli, carciofi e finocchi sono davvero limitati, a causa della siccità e di alcuni eventi climatici importanti, verificatisi durante i mesi di fioritura, e che hanno fatto così slittare la raccolta di una decina di giorni. Le richieste sono davvero tante, per queste referenze, ma stiamo cercando di accontentare un po' tutti i clienti, nell'attesa che arrivi la prossima settimana, quando potremo disporre di quantitativi sicuramente più significativi".

A spiegarlo a FreshPlaza è Rocco Dimallio, direttore commerciale di Principe di Puglia, realtà imprenditoriale di 500 ettari coltivati esclusivamente in biologico, diventata da metà settembre un'organizzazione di produttori ortofrutticoli, vedendo già una base sociale di oltre 30 produttori.

"Prodotti di estrema qualità, sicuri, saporiti e privi di pesticidi, poiché provenienti da un'agricoltura biologica. Sono queste le caratteristiche che ci contraddistinguono e che determinano un incremento sostanziale delle richieste. Verdure coltivate nel Tavoliere delle Puglie e confezionate con un occhio sempre attento alla sostenibilità ambientale".

"La piena produzione si raggiungerà non prima di 2 settimane per broccoli, finocchi e carciofi, mentre a partire dai primi giorni di novembre daremo inizio anche alla raccolta di cavolfiore e sedano. Un vasto catalogo commerciale e un calendario produttivo che ci permette di garantire continuità nelle forniture da ottobre a maggio inoltrato. In questi giorni, il boom di richieste non sembra riguardare soltanto gli ingrossi ortofrutticoli e la GDO italiana, ma anche player e catene distributive internazionali, ubicate principalmente in Germania, Danimarca, Austria e Gran Bretagna, Paesi con i quali lavoriamo 12 mesi l'anno".

L'O.P. Principe di Puglia è sempre più impegnata nell'ottica della sostenibilità sociale: "Abbiamo rivisto la nostra percentuale di quote rosa e aderito al programma NOCAP per l'inserimento di giovani donne e uomini sottratti al capolarato, applicando l'etichetta "NOCAP" sui nostri prodotti freschi e trasformati. Inoltre, visto l'interesse che ci arriva dai Paesi del Medio Oriente, stiamo arricchendo il nostro parco certificazioni con l'aggiunta dell'etichetta Vegan Ok e della certificazione Kosher".

Contatti:
O.P. Principe di Puglia Soc. Agr. Consortile
Via La Menola, 15
71047 – Stornara (FG)
Tel.: +39 0885/434072 - 388/3520921
Email: commerciale@principedipuglia.it
Web: principedipuglia.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto