Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Gerhard Schiefermüller (Apfelino) sul potenziale di crescita dei piccoli frutti

Per la prima volta la stagione austriaca dei lamponi senza gap nella fornitura fino a novembre

Nei frutteti della Apfelino in Welsland, Alta Austria, c'è molta attività in questo momento: oltre alla raccolta principale delle mele, vengono raccolte anche tonnellate di mini kiwi (actinidia Arguta) e lamponi autunnali. Quest'ultima categoria di prodotti ha acquisito rapidamente importanza negli ultimi anni, secondo l'amministratore delegato Gerhard Schiefermüller.

Il raccolto dei piccoli frutti sembra molto buono quest'anno perché le candele antigelo sono state utilizzate per tre notti e i piccoli frutti sono stati coperti durante le prime notti fredde.

Pomacee: pesante perdita di mele, buon raccolto di pere
Dopo che è stata completata la raccolta delle mele precoci, ora sono in fase di raccolta le varietà principali, ma la resa quest'anno è piuttosto deludente. "Prevediamo tassi di perdita del 75%, a causa delle gelate primaverili. Solo la Gala è sopravvissuta in una certa misura al gelo tardivo", spiega Schiefermüller.


Raccolta dei piccoli frutti

Diversamente, le previsioni sul raccolto delle pere mostrano un quadro completamente diverso. "Coltiviamo principalmente tre varietà, vale a dire Williams, Kaiser Alexander e Xenia. Le rese finora sono state molto soddisfacenti, sia in termini di qualità che di quantità".

Piantagione protetta di piccoli frutti

Mini kiwi: accettabili tassi di crescita
In concomitanza con la raccolta in corso delle pomacee, nella settimana 38 sono stati raccolti anche i mini kiwi precoci. "Da questa settimana raccoglieremo le varietà tardive, e sarà, come previsto, un fallimento. La domanda sul mercato austriaco tende ad aumentare e c'è un ulteriore potenziale di commercializzazione. Ma stiamo ancora cercando la varietà perfetta per le nostre condizioni di coltivazione".

Mini kiwi maturi per la raccolta: "Stiamo ancora cercando la varietà perfetta per la coltivazione in Alta Austria".

Lamponi: finestra di commercializzazione completa fino a novembre
Apfelino produce piccoli frutti per il mercato regionale, su un totale di 5 ettari. Oltre alle colture di frutti quali ribes, fichi d'india e more, l'azienda produce principalmente kiwi e lamponi. "Nel caso dei lamponi siamo ormai giunti alla raccolta delle varietà autunnali. Grazie ai danni minimi provocati dal gelo e alla scelta consapevole di varietà forti, quest'anno per la prima volta saremo in grado di fornire quantitativi continui dalla fine di giugno a novembre, senza gap nella fornitura".

Oltre alle nettarine fresche, il prossimo anno  verranno raccolte per la prima volta anche pesche regionali destinate alla trasformazione.

Il regionalismo è una tendenza
Secondo Schiefermüller, i prodotti regionali sono ovviamente in linea con la tendenza fra i consumatori austriaci. Questa tendenza può essere osservata sia sul mercato fresco che per la frutta trasformata. "I nostri lamponi di qualità B, ad esempio, sono commercializzati pastorizzati in sacchi da 1 kg, tramite il nostro spaccio aziendale. Questa è un'alternativa regionale e sostenibile alle merci importate dall'Europa orientale".


Fruit duos: una nuovissima linea di prodotti della Apfelino

Da quest'anno, nel campo dei prodotti frutticoli ricercati, la novità sono i Fruit duos: nella parte superiore del barattolo ci sono le mele grattugiate e nella parte inferiore mirtilli, lamponi, kiwi o pesche pastorizzati. "La maggior parte delle catene alimentari austriache al dettaglio ha già inserito questa linea di prodotti e il feedback finora è stato molto positivo".

Per maggiori informazioni
Gerhard Schiefermüller
Apfelino KG
In der Haberfelden 1
4613 Mistelbach/Wels
Tel.: +43 07242 28221
Fax: +43 07242 210172
Email: gerhard@apfelino.at 
Web: www.apfelino.at


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto