Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Saranno presto disponibili limoni cinesi di qualita' migliore

L'esportazione di limoni dalla provincia cinese dello Yunnan è iniziata alla fine di agosto, mentre alla fine di settembre comincerà la stagione di punta del raccolto dei limoni di Anyue, Sichuan. Grazie alle buone condizioni di mercato alla fine della scorsa stagione, i coltivatori hanno consolidato la gestione in questa stagione. Di conseguenza, la produzione e la qualità dei limoni di Anyue sono entrambe superiori. Zhang Shuhan, direttore della Jining Greenstream Fruits and Vegetables Co., Ltd., ha parlato del recente mercato d’esportazione e delle aspettative per questa stagione.

Secondo Zhang, i prodotti attualmente spediti provengono principalmente dallo Yunnan. Poiché i volumi sul mercato sono ancora limitati, il prezzo è per il momento alto, a circa 1 dollaro per chilogrammo. Si prevede che entro la fine di questo mese, quando saranno disponibili volumi abbondanti, il prezzo dei limoni di Anyue scenderà.

"La produzione di limoni in Cina è stata alta, lo scorso anno. Gli esportatori erano preoccupati per la mancanza di domanda sul mercato, quindi hanno effettuato grandi spedizioni in Medio Oriente e Ucraina da marzo ad aprile, con conseguente offerta locale inferiore alla domanda, e prezzi che da aprile sono aumentati di circa il doppio. Dopo l’aumento del prezzo di mercato, la maggior parte dei commercianti di limoni da stoccaggio ha realizzato molti profitti. Penso che, per questa stagione, la maggior parte delle aziende sia ottimista sulle prospettive commerciali e abbia più entusiasmo rispetto agli anni precedenti".

"I limoni vengono venduti principalmente a catene di ristoranti e bevande in Cina. Dopo il Covid-19, i volumi assorbiti da questi canali sono rimasti relativamente stabili. Il Sud-est asiatico e il Medio Oriente sono le principali destinazioni d’esportazione dei limoni cinesi. Buona qualità e prezzi bassi sono i nostri principali vantaggi come industria", ha affermato Zhang. "Di recente, abbiamo iniziato a spedire in Medio Oriente. Le esportazioni non sono state influenzate negativamente dal Covid-19, perché i limoni sono ricchi di vitamina C e rafforzano le difese immunitarie, e per questo la pandemia non ha avuto un grande impatto sulle vendite locali".

Eureka è una delle varietà più coltivate, in Cina. L'attuale superficie in produzione è di 750.000 mu (50.000 ettari) per un raccolto annuale di oltre 1 milione di tonnellate. La sua qualità è molto apprezzata nel Sud-est asiatico, nel Medio Oriente e nell'Europa orientale. Prezzo basso e buona qualità sono i principali vantaggi che questo agrume offre. L'azienda di Zhang è attualmente alla ricerca di una fabbrica nel Sichuan in grado di produrre vassoi di carta.

"Sebbene la Cina abbia una lunga storia nella coltivazione di limoni e una produzione annua importante, c'è ancora un grande divario tra la Cina e altri importanti Paesi produttori come il Sudafrica e la Turchia, in termini di confezionamento e trasformazione. Al momento, la maggior parte degli esportatori cinesi utilizza imballaggi in cartone da 15 kg. Speriamo di migliorare l'imballaggio e di utilizzare vassoi di carta e confezioni più attuali, per contribuire a migliorare la competitività della Cina nelle esportazioni".

Oltre ai limoni, la Jining Greenstream Fruits and Vegetables Co., Ltd. importa anche pompelmo, zenzero e aglio. Il volume annuale delle esportazioni dell'azienda ammonta a circa 2.000 container.

Maggiori informazioni:

Contact: Zhang Shuhan
Company: Jining Greenstream Fruits and Vegetables Co., Ltd.
Email: info@greenstream.cn
Mobile/WhatsApp:008615853798811


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto