Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Raul Calleja, direttore del Fruit Attraction, rinviata al 2021

Fruit Attraction come importante piattaforma commerciale anche quest'anno

L'ultima delle più importanti fiere internazionali del settore ortofrutticolo in programma per il 2020, Fruit Attraction, a Madrid, è stata cancellata (vedi precedente notizia) e il suo svolgimento in forma fisica è stato rinviato al 5-7 ottobre 2021.

"Dopo la fine della situazione emergenziale in Spagna, abbiamo pensato che fosse meglio aspettare e monitorare l'evoluzione della pandemia prima di prendere una decisione, cosa che abbiamo fatto il 1° settembre 2020, in coincidenza con la fine del periodo di vacanza in Spagna", ha affermato Raul Calleja, il direttore del Fruit Attraction.

"La verità è che tutti noi speravamo che i focolai sarebbero stati sotto controllo. Tuttavia, l'evoluzione del virus in Europa, così come le nuove misure di distanziamento in Spagna e le quarantene imposte ai viaggiatori in molti Paesi europei ed extra UE, hanno reso impossibile lo svolgimento di un'edizione normale della fiera", ha aggiunto.

Durante questo periodo, l'organizzazione del Fruit Attraction ha ritardato le scadenze dei pagamenti e ha raccomandato alle aziende di attendere prima di investire nella progettazione degli stand o di prenotare voli e alberghi. "Questo è il motivo per cui crediamo che l'impatto finanziario negativo, per l'ente fieristico, sarà decisamente inferiore rispetto a se avessimo incoraggiato tutti a investire in piena garanzia".

La 12a edizione del Fruit Attraction sarà quindi un evento in telepresenza che si terrà attraverso la piattaforma Fruit Attraction LIVE Connect, operativa per tutto il mese di ottobre. "Non è una fiera digitale o virtuale, ma un evento in telepresenza, poiché gli utenti devono essere di persona sui propri computer o dispositivi mobili. Crediamo negli incontri faccia a faccia, anche se quest'anno dovranno svolgersi attraverso un canale digitale. Non è quindi un sostituto, ma una caratteristica della 12ma edizione per mantenere il rapporto con i nostri espositori e la nostra politica di fidelizzazione", ha affermato il direttore della fiera.

"Ho un buon presentimento, perché finora le persone hanno risposto molto bene. Il nostro obiettivo è costruire la più grande comunità di professionisti del settore ortofrutticolo nel mondo, e quest'anno saremo assistiti da un avanzato sistema di intelligenza artificiale specializzato nella connessione tra offerta e domanda. Fruit Attraction si rivolge sempre di più ai giovani e alle generazioni che stanno prendendo il sopravvento nelle imprese; sebbene all'inizio possa sembrare più complicato per i senior, credo che da marzo 2020, cioè dall'inizio della pandemia, abbiamo tutti imparato a gestire le piattaforme digitali per tenere riunioni di lavoro e di gruppo. La verità è che il Fruit Attraction LIVE Connect è molto semplice e intuitivo. Sarà disponibile per un intero mese, quindi gli utenti avranno il tempo di familiarizzare su come usarlo. Se fosse disponibile soltanto per i classici 3 giorni della fiera, forse passerebbe inosservato".

Secondo Raul Calleja, una delle possibili conseguenze dell'avere questa edizione online è che i partecipanti cercheranno di mantenere rapporti commerciali con i clienti, piuttosto che cercarne di nuovi. "D'altra parte, quest'anno può contribuire a rafforzare l'utilità e l'importanza del Fruit Attraction come piattaforma commerciale per il settore. Se sarà così, l'edizione 2021 sarà spettacolare, quando e se tutto tornerà alla normalità".


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto