Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Asda elimina i sacchetti di plastica per frutta e verdura dai suoi punti vendita

La catena inglese di supermercati Asda ha annunciato che eliminerà i sacchetti di plastica per frutta e verdura dai suoi negozi, in un test che mira a supportare la lotta intrapresa da questo rivenditore contro l'inquinamento da materiali plastici.

Un test condotto in 9 negozi potrebbe far risparmiare circa 141 tonnellate di plastica all'anno, il che equivale a oltre 3,5 milioni di sacchetti.

Al posto dei sacchetti di plastica, Asda offrirà sacchetti "vegetali", al prezzo di mercato di 30 centesimi ciascuno: questi forniscono ai clienti un'alternativa economica e riutilizzabile rispetto ai sacchetti di plastica monouso per frutta e verdura.

Kevin Patel, direttore per il settore ortofrutta di Asda, ha dichiarato: "Questo è un passo davvero importante del nostro percorso verso la ricerca di modi innovativi per ridurre la plastica non necessaria da tutta l'azienda, e raggiungere il nostro obiettivo di dimezzare i materiali plastici presso la nostra catena entro il 2021".

"Sappiamo che i nostri clienti e colleghi sono fortemente interessati al tema della sostenibilità e vogliamo che fare la loro parte per l'ambiente sia il più semplice possibile, senza compromessi in termini di qualità".

Asda ha recentemente annunciato una serie di soluzioni innovative per l'inquinamento da plastica, tra cui il lancio del primo cestello di mirtilli riciclabile al 100%, che riciclerà 5,5 milioni di coperchi di pellicola, con ulteriori test su altre linee fresche, in arrivo nel corso dell'anno.

L’eliminazione dei sacchetti di frutta e verdura in plastica è cominciata lunedì 7 settembre. I negozi inclusi nella sperimentazione sono:

  • Harrogate
  • York (superstore)
  • York (supermarket)
  • Middleton
  • Killingbeck
  • Swansea
  • Bridgend
  • Quedgeley
  • Glasshoughton

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto