Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Azienda tedesca sullo sviluppo del mercato degli agrumi

La Spagna si posiziona molto bene per sviluppo di varieta' e qualita'

Finora è stato un anno entusiasmante per gli agrumi spagnoli: il clima altalenante in Spagna ha mantenuto il raccolto limitato e la corsa all'acquisto di inizio anno ha confermato la fine anticipata della stagione. Questo è accaduto anche per la Llombart Handels- und Treuhandgesellschaft, con sede a Lahr (Baden-Württemberg, Germania). In generale è stato un anno turbolento, non solo per la Spagna, perché l'attuale stagione d’oltreoceano porta con sé alcune sfide, come lo stop alle esportazioni dall'Argentina.

"Puntiamo a rifornire il mercato tedesco di arance da succo tutto l'anno. Siamo soddisfatti di essere riusciti a passare alla stagione d'oltreoceano, nonostante le scarse quantità in Spagna e la domanda a volte insolita di inizio pandemia", ha dichiarato la società. "Ora il prossimo ostacolo che dobbiamo affrontare è il divieto di esportazione del prodotto argentino. L'offerta totale dall'estero non copre il mercato europeo. Gli importatori, che in precedenza avevano acquistato principalmente dall'Argentina, ora devono ricorrere alle merci sudafricane, che sono scarse e costose".


Parte del team allo stand Llombart a Fruit Logistica 2020.

Questo, ovviamente, è evidente in generale nella domanda e nell'offerta. "La domanda di prodotti sudafricani - in particolare le arance - è molto alta e i prezzi sono altrettanto elevati. Considerati gli effetti della stagione spagnola, si cercherà sicuramente di iniziare il prima possibile".

Easy-peeler: i preferiti dai consumatori
"La Spagna sta contribuendo allo sviluppo degli agrumi easy-peeler, soprattutto con le nuove piantagioni di Nadorcott, Tango, Orri e Leandri, che sono passate da 0 a circa 350mila tonnellate di produzione, negli ultimi 15 anni". Tuttavia, tutte queste varietà non sono di origine spagnola, ma provengono da Marocco, California, Israele e Sudafrica.

Sebbene stiano svolgendo una loro ricerca, finora non è stato raggiunto alcun risultato: "Le aree di ricerca locali del sito IVIA (Moncada), hanno fornito dei buoni portinnesti negli ultimi anni, ma non abbiamo avuto fortuna con le varietà autoctone. I ricercatori stanno lavorando soprattutto per trovare una Clemenules per febbraio e marzo, ma finora non hanno avuto successo".

Curiosità per il consumatore normale
Oltre alle tradizionali varietà agrumicole, ci sono ovviamente alcuni frutti esotici che vengono coltivati o almeno testati in Spagna: "I lime sono limitati ai mesi estivi, poiché con le temperature in calo ingialliscono e non sono piacciono al consumatore finale. Si stanno studiando nuove varietà, come il finger lime o il lime rosa, ma solo in quantità molto limitate e attualmente sufficienti solo per il settore della ristorazione. Il consumatore finale, tuttavia, dovrebbe essere stuzzicato da una certa curiosità". Resta da vedere se ciò sarà accettato anche nel commercio al dettaglio in futuro.


Alcuni dei marchi dell'azienda Llombart.

La Spagna mantiene una posizione pionieristica sul mercato
In termini di prezzo, c'è concorrenza sul mercato sia all'interno che all'esterno dell'Europa, ma grazie a una buona organizzazione, non si prevede che la Spagna rinunci alla sua posizione di leader sul mercato: "L'Italia, ma anche la Grecia e la Turchia sono concorrenti della Spagna. L'Argentina e il Sudafrica coprono solo la stagione estiva, quando non abbiamo prodotti spagnoli disponibili. Inoltre, i prodotti d'oltremare si trovano in un segmento di prezzo più elevato, rispetto ai prodotti europei. Per quanto riguarda lo sviluppo delle varietà e la qualità, la Spagna è molto ben posizionata".

Per maggiori informazioni
Aline Llombart
Llombart Handels- und Treuhandgesellschaft mbH
Industriehof 4
D-77933 Lahr - Germania
Tel.: +49 7821 939752
Email: aline@llombart.de
Web: www.llombart.de


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto