Rilevato parassita Pulvinaria Polygonata in un'azienda agrumicola di Murcia

L'ultimo rapporto del Servizio fitosanitario per le piante del Dipartimento di Agricoltura di Murcia ha avvisato che la presenza di Pulvinaria polygonata, un parassita che ha già devastato le aziende agrumicole a Vega Baja, Alicante, è stato individuato in un lotto di mandarini situato a El Mirador de San Javier, a Murcia.

Questo parassita di origine asiatica è stato individuato per la prima volta un anno fa in alcuni lotti di agrumi a San Miguel de Salinas (Orihuela) e si sta diffondendo pericolosamente in più comuni, vista la bassa efficacia dei trattamenti utilizzati contro di esso, dal momento che questa specie era finora ancora sconosciuta in Europa. Inoltre, le ninfe e le femmine adulte secernono melassa sulla quale si sviluppano massicciamente i funghi, arrivando a coprire le foglie, i rami e i frutti della pianta e ciò rende impossibile la commercializzazione dei raccolti.

Gli alberi colpiti appaiono coperti da uno strato bianco cotonato, che altro non è che l'ovisacco utilizzato dagli individui femmina di questi insetti per depositare le loro numerose uova. Queste ultime si schiudono, dando origine a una popolazione elevata in un primo stato immaturo che si disperde e resta su foglie e rami, aggrappandosi a esse. Nonostante si nutra di un'ampia varietà di specie vegetali, questo coccide predilige gli agrumi.

Gli esperti in trattamenti antiparassitari, come Pablo Melgarejo, professore di protezione della pianta per l'Università Miguel Hernandez (UMH), temono che questo insetto possa passare ad altre specie di frutti e causare ancora maggiore scompiglio in un territorio che presenta un clima ideale per la sua espansione.

Il professore è preoccupato anche che della facilità di diffusione dell'insetto: esso, infatti, si può diffondere attraverso uccelli, altri insetti come api, vespe o zanzare, mezzi di trasporto o indumenti che gli agricoltori utilizzano durante la raccolta dei frutti o la potatura, ecc. "Finora, l'unica cosa che riteniamo non possa influenzarne la diffusione è il vento".

I produttori temono che le aziende agricole interrompano la produzione
La Pulvinaria polygonata ha già devastato fino a 5mila ettari di agrumi a Vega Baja, Alicante. Secondo le stime, i produttori di Alicante hanno già perso 100mila ton di frutta a causa di questo nuovo parassita, principalmente limoni. I lotti in cui in cui il parassita è stato individuato un anno fa hanno smesso di produrre e gli agricoltori temono che lo stesso succederà nei prossimi mesi nelle aziende agricole dove il parassita si sta diffondendo.

Fonte: laopiniondemurcia.es 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto