Avvisi





Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

A sostenerlo e' la peruviana Sunshine Export

Non sara' una buona campagna per l'avocado surgelato

La società peruviana Sunshine Export ha terminato la sua campagna del mango raggiungendo un record nella spedizione di container e una crescita del 66% rispetto agli anni precedenti, nonostante il Covid-19 e la quarantena al culmine della campagna. Ad affermarlo è il direttore generale dell'azienda, Joaquin Balarezo.

Sfortunatamente, i buoni risultati ottenuti nella commercializzazione del mango contrastano con le previsioni sulla campagna dell'avocado appena iniziata. "L'avocado inizia la produzione da aprile a giugno, e raggiunge il picco negli ultimi due mesi. Commercializziamo una quantità limitata di avocado fresco poiché produciamo soprattutto avocado surgelato, e non sarà una buona campagna per questo prodotto", ha detto Balarezo.

L'anno scorso, la società ha costruito un secondo tunnel di surgelazione, per rafforzare la produzione di mango e avocado. Tuttavia, è stata in grado di sfruttare solo il 40% della sua capacità produttiva, a causa della mancanza di manodopera e delle misure di distanziamento messe in atto per contenere la diffusione della pandemia. Inoltre, i clienti esteri dell'azienda, come hotel e ristoranti, non sono riusciti a effettuare gli ordinativi a causa della situazione attuale. "Non saremo in grado di raggiungere il potenziale di crescita che avevamo prima, perché gli acquisti non sono decollati", ha spiegato Balarezo.

La Sunshine Export prevede di chiudere quest'anno con un fatturato di 40 milioni di dollari contro i 34 milioni del 2019. Questa cifra è supportata dall'aumento delle esportazioni di mango fresco, nonostante la riduzione dei prezzi del 15-20% causata dal surplus di offerta.

I prezzi di avocado e mango surgelati rimangono stabili. "Produciamo una quantità molto limitata di avocado freschi, ma capisco che sarà un anno record per le esportazioni e che i prezzi sono scesi".

Piani di investimento
Balarezo ha affermato che si l'azienda si concentrerà nell'ottimizzare costi e spese e non verranno realizzati grandi progetti di investimento. Attualmente si sta lavorando a campi sperimentali con 9 o 10 varietà, che dovrebbero produrre risultati in tre o quattro anni.

E' inoltre al vaglio la possibilità di diversificare la produzione, ad esempio nel segmento dei surgelati, aggiungendo i mirtilli. "Nulla di concreto al momento, ma è qualcosa che valuteremo", ha concluso Balarezo.

Fonte: agraria.pe 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto