Avvisi





Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Agrimola amplia i propri orizzonti grazie all'azienda La Nuova Tradizione

Una nuova acquisizione per rafforzarsi anche all'estero

Agrimola si rafforza ancora di più con l'acquisizione dell'azienda "La Nuova Tradizione" che ha come core business la produzione di semilavorati (anche a base di frutta) per gelaterie e pasticcerie. Continua così il piano di espansione dell'azienda di Casalfiumanese (Bologna) che è una delle maggiori realtà europee sul fronte delle castagne (fresche e trasformate) e della frutta surgelata e semilavorata.

"L'obiettivo di questa acquisizione – spiega Stefano Masini, consigliere di Agrimola – è integrare la filiera così da avere in mano tutta la catena produttiva. L'azienda di Montecchio Maggiore (Vicenza) è conosciuta a livello nazionale per la qualità dei suoi prodotti per il settore delle gelaterie e pasticcerie, fra i quali emergono i semilavorati e prodotti finiti a base di frutta per pasticcerie e gelaterie con il marchio Vergani 1881. E' un ambito in cui Agrimola vuole espandersi non solo a livello nazionale, ma anche estero".

Al momento sia Agrimola sia La Nuova Tradizione hanno un indice di export del 40%. Grazie all'acquisizione l'obiettivo è quello di aumentare l'export non solo a livello europeo ma anche oltreoceano.
"Agrimola punta a investire in ricerca e sviluppo – continua Masini – per portare innovazione di prodotto e di processo anche nel settore della frutta trasformata in semilavorati destinati alle gelaterie artigianali e alle pasticcerie".

Dal 1978, Agrimola è all'avanguardia nella produzione di frutta surgelata di alta qualità, nonché leader nella lavorazione, trasformazione e commercializzazione di castagne e marroni.
Continui investimenti al fine di migliorare la qualità del prodotto realizzato, recentemente è stata introdotta una nuova linea di lavorazione delle pesche, che oltre ad eliminare quasi completamente i frammenti di nocciolo, riduce anche gli scarti. E' stata implementata la pelatura delle pesche a vapore, senza utilizzo (da sempre) della soda; investimento che unitamente al potabilizzatore interno costituisce un connubio unico in Europa per la lavorazione di frutta biologica.

L'azienda di Casalfiumanese ha impostato il proprio sistema qualità sulla norma ISO 9001. Per quanto riguarda, invece, l'igiene, la qualità e salubrità dei prodotti forniti è in possesso delle certificazioni IFS, BRC (per castagne e marroni freschi e prodotti solo commercializzati).
Sul fronte della garanzia dell'origine dei prodotti forniti, Agrimola ha informatizzato la tracciabilità interna, per frutta fresca e congelata in particolare, con generazione e stampa di etichette con bar-code, contenenti, oltre alla descrizione dell'articolo, il nome del fornitore, il lotto e il peso, da applicarsi poi sulle singole confezioni e sui pallet.

Agrimola è il terzo investimento di Fondo Agroalimentare Italiano e le società nelle quali investe beneficiano delle competenze settoriali, della rete internazionale e delle vaste risorse dello sponsor del Fondo, Unigrains, il principale investitore europeo dedicato al settore agroalimentare da oltre 55 anni, che ha supportato oltre mille aziende e con più di cento partecipazioni attualmente in portafoglio.

Contatti:
Agrimola Spa 
Via G. Di Vittorio n. 30,
40020 Casalfiumanese (Bologna) ITALY
Tel.: +39 0542666072
Email: agrimola@agrimola.it
Web: www.agrimola.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto