Avvisi





Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La Cipolla Paglina di Castrofilippo

Un prodotto coltivato secondo tradizione

"Soci" nella vita e nel lavoro, Andrea e Sabrina Inzalaco hanno deciso dedicarsi alla campagna, cogliendo la sfida di fondare un'azienda agricola sulle orme della tradizione contadina siciliana.

I coniugi Andrea e Sabrina Inzalaco

L'attività è focalizzata sulla valorizzazione dei prodotti tradizionali e storici del territorio, in particolare sulla coltivazione e trasformazione della cipolla Paglina di Castrofilippo, Presidio Slow food, una varietà particolarmente pregiata per la sua dolcezza e delicatezza.

Dalla semina al trapianto, dal diserbo alla raccolta, ogni fase della lavorazione viene svolta manualmente e senza l'impiego di concimi e antiparassitari di sintesi.

"Le caratteristiche principali di questa cipolla - dicono i coniugi - sono l'elevata pezzatura dei bulbi, il gradevole aroma e la dolcezza, oltre alla grande digeribilità e alle apprezzabili proprietà organolettiche. La lavorazione inizia a settembre con la semina, in terreni vicini al mare per approfittare dell'autunno più mite. A gennaio avviene il trapianto, le cipollina viene prima estirpata delicatamente, poi accorciata alla radice, per facilitare l'operazione di trapianto. Le piantine hanno bisogno di tornare alla terra in pochissimo tempo e di essere piantate da mani esperte e veloci".

"Servono 5 mesi e condizioni meteo clementi, fatte di pioggia gentile – raccontano i titolari - che nutre la cipolla, ma non la soffoca, e serve sole caldo, ma non troppo, perché le nostre cipolline si trasformino in cipolle, polpa bianca e carnosa, grande dolcezza e scarsa acidità, alta digeribilità e pezzatura superiore alla norma. Queste sono le peculiarità che la fanno apprezzare da chiunque la assaggi. L'unico intervento umano è la zappetta con la quale si eliminano con attenzione le erbe infestanti".

"Chedduci", questo il suo nome, è una piccola azienda (6 ha in totale) che si pone grandi scopi dedicandosi anche alla produzione e commercializzazione di altri prodotti siciliani, come i ceci bianchi e neri, le mandorle, la pasta di mandorle, l'olio extravergine d'oliva e una serie di prodotti nati dalla trasformazione della cipolla Paglina, come la confettura, il patè e la mostarda.

Il core business è la cipolla la cui produzione, a seconda dell'annata, può arrivare anche a 30 ton. L'80% viene commercializzato come prodotto fresco e il restante 20% viene trasformato. I mercati di destinazione sono prevalentemente quelli del Nord Italia, ma anche all'estero, in Francia e Belgio. I canali utilizzati sono l'ingrosso, l'e-commerce e, da poco, i gruppi di acquisto.

"I prezzi alla produzione - precisano - possono subire forti variazioni di anno in anno, oscilliamo comunque tra 0,80 e 1 euro/kg per il prodotto fresco non lavorato. Quest'anno abbiamo appena iniziato quindi non abbiamo ancora certezze sull'andamento del mercato".

"Nei nostri vasetti - concludono Sabrina e Andrea Inzalaco - si trovano solo ingredienti di origine naturale, come la farina di semi di carrube, addensante naturale, lo zucchero, il vino bianco, l'aceto e il succo di limone. Altro nostro orgoglio è la crema di mandorle integrale, ottenuta solo da mandorle, lavorate per estrarne gli oli naturalmente contenuti e senza l'aggiunta di nessun tipo di zucchero o conservante. La crema ha un gusto neutro che può essere salato o dolcificato per i più svariati utilizzi".

Contatti:
CHEDDUCI
Azienda agricola
Via Mazzini, 9
92020 Castrofilippo (AG)
Tel.1: +39 3204887448
Tel.2: +39 3286485190
Email: chedduci@gmail.com
Web: www.chedduci.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto