Avvisi





Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Ryo Takeshita - ASTRA

Una sola macchina per sbucciare oltre venti tipi di frutta

Durante la crisi del Covid-19, i consumatori hanno prestato maggiore attenzione alla sicurezza alimentare. L'utilizzo di pelatrici automatiche è diventato sempre più popolare per le aziende coinvolte nella trasformazione della frutta.

Ryo Takeshita è il responsabile alle vendite di un’azienda giapponese  specializzata nello sviluppo di pelapatate automatiche, la ASTRA. Takeshita ha analizzato le performance aziendali degli ultimi mesi e ha condiviso la sua opinione sul futuro andamento del mercato.

I gruppi target di ASTRA sono principalmente industrie di trasformazione della frutta fresca, come i fornitori di catering aereo, le fabbriche di frutta essiccata, i supermercati e gli ospedali. "Anche se abbiamo registrato delle vendite molto basse nel canale del catering aereo (80-90% in meno), a causa delle restrizioni sui voli, le vendite attraverso altri canali rimangono abbastanza soddisfacenti, in particolare le catene di supermercati e i settori della ristorazione", ha detto Ryo. "Negli ultimi mesi, le aziende hanno messo in atto delle rigorose misure di protezione sanitaria, di conseguenza i supermercati e i settori della ristorazione hanno iniziato a utilizzare, nel taglio dei frutti,  le macchine per sostituire la manodopera".

“Sebbene ci siano state lievi fluttuazioni nei nostri dati aziendali, abbiamo ancora molte speranze per il futuro. Oggi i consumatori prestano maggiore attenzione all'igiene del frutto. La frutta, meno viene toccata dai dipendenti, più è sicura da mangiare. Inoltre, quando viene pelata da una macchina, può rimanere fresca più a lungo. La macchina impedisce anche il cambio del colore e la sgocciolatura del succo, con conseguente riduzione degli scarti", ha spiegato Ryo.

“Si prenda a esempio la KA-750: questa unità può sbucciare oltre 200 ananas/ora. Rispetto a un normale cilindro, questa macchina produce 1/3 di scarti in meno. Diciamo che con una produzione di 100 kg di ananas tagliati al giorno, il risparmio sui costi aziendali sarà di 50.000 dollari all'anno".

Ryo ha spiegato il funzionamento della macchina: “Gli utenti devono solo posizionare il prodotto sulla testa di rotazione, selezionare sulla macchina la velocità, la profondità di pelatura e altri elementi, e premere il pulsante di avvio. Non è necessario preoccuparsi se il prodotto presenta una forma irregolare, perché la macchina ha un meccanismo per ottimizzare la posizione della lama e trovare l'angolazione migliore per la pelatura", ha detto Ryo. “E' possibile gestire oltre 20 tipi di prodotti con una sola macchina, tra cui frutti come arancia, pompelmo, limone e kiwi, e verdure come pomodori, patate e rape bianca. La profondità e la velocità di pelatura possono essere regolate su ogni tipo di prodotto".

Parlando dell'unicità della pelatrice, Ryo ha dichiarato: “Abbiamo più di 20 anni di esperienza nello studio delle tecniche di pelatura automatica. Ora il nostro marchio ha ricevuto oltre 10 brevetti internazionali riguardanti la pelatrice, l'unica macchina in grado di pelare con una sola lama". Dal momento che l’azienda intravede delle opportunità di forte espansione sui mercati esteri, è alla ricerca di distributori, in diverse aree.

Per maggiori informazioni
ASTRA Inc.
Ryo Takeshita
Tel.: +81 0245412444
Email: ryo@e-astra.co.jp
Web: peel-a-ton.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto