Intervista a Giovanni Guarino dell'omonima azienda di Teano, in provincia di Caserta

Si preannuncia un'annata super produttiva per le nocciole italiane

"Questa campagna nocciole, che ancora non è iniziata, sarà molto carica; mai vista un'annata simile da vent'anni a questa parte. Si prevede una campagna super produttiva e le aspettative sui quantitativi della raccolta sono alte. L'unica cosa che genera scetticismo è il prezzo; che quotazioni riusciranno a spuntare gli abbondanti volumi che quest'anno l'Italia si prepara a immettere in commercio?". Questo è quanto riporta a FreshPlaza l'imprenditore Giovanni Guarino dell'omonima impresa agricola sita a Teano, in provincia di Caserta.

"Si vocifera che le produzioni turche, le quali possiedono il primato mondiale, si presentino ridotte di circa il 40%. Contrariamente in Italia, che è seconda alla Turchia per la produzione corilicola, si prevedono rese per ettaro di circa 5 tonnellate, rispetto ai normali quantitativi di circa 3/ 3,5 tonnellate".

Oltre al prezzo, un'altra incertezza per il comparto è rappresentata da i mercati, così Guarino dice: "E' risaputo che la nocciola si presta al mercato del fresco e del trasformato e a diversi canali come quello dei mercati generali, della grande distribuzione organizzata e al canale horeca (per bar, ristoranti e pasticcerie). A tal proposito, non si può negare la difficoltà incontrate dai ristoranti e dalle pasticcerie per il Covid-19 e quindi viene spontaneo domandarsi se effettivamente ci saranno consumi".

S'intravede però l'ipotesi, per l'Italia, di avere una maggiore chance anche per l'export, vista la riduzione di produzione della Turchia. Questa è però solo una congettura. "Si attendono ingenti quantitativi da tutti gli areali produttivi corilicoli italiani".

L'azienda agricola Guarino Giovanni nasce nel 1985 per opera dei fratelli Antonio e Nicola Guarino, oggi però le redini aziendali le detengono i loro figli Giovanni e Giovanni Guarino. La superficie aziendale si estende per circa 70 ettari e è interessata da 3 colture: nocciolo, melannurca e nettarine. I valori a cui è ispirata l'attività sono: la qualità delle produzioni e dei loro frutti, la ricerca continua dell'innovazione, il legame alla tradizione e la passione per il proprio lavoro.

"Il nocciolo, a mio parer, rappresenta una valida coltura su cui investire, ovviamente bisogna soddisfare due prerequisiti: meccanizzare per abbattere i costi e per essere più competitivi, e fare qualità. Infatti se si dispone di tutti i mezzi adeguati, i costi di produzione ammontano a soli 500/600 euro a ettaro e inoltre la qualità viene ben ripagata (mai al di sotto di 1,90 euro/kg)".

Contatti:
Impresa Agricola di Guarino Giovanni
Via Fontana Regina, 34
81057 - Teano (CE) – Italy
Cell: (+39) 331 8948442
        (+39) 392 9779532
Email: giovanniguarinosrl@gmail.com
Web: www.impresaagricolaguarinogiovanni.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto