Avvisi





Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Stipendi nella Gdo, l'indagine su 450 mila profili retributivi

Quanto guadagnano i professionisti della Gdo? Che trend retributivi mostra una delle filiere più importanti del nostro Paese? E qual è stato l'impatto dell'emergenza Covid-19?

Sono queste le domande alle quali dà una risposta la Guida alle retribuzioni dei professionisti nella filiera della Gdo, realizzata da Spring Professional in collaborazione con JobPricing che analizza ben 450.000 casi in Italia.

Le retribuzioni della filiera Gdo
La retribuzione media dei lavoratori del settore della grande  distribuzione e del commercio al dettaglio è pari a 28.555 € lordi annui e si posiziona poco sotto alla retribuzione media nazionale, con valore inferiore di circa 800 euro.

La retribuzione media dei lavoratori con qualifica di quadro si attesta a 52.864 €, 2,5% in meno rispetto alla media nazionale (circa 1.400 euro in meno), mentre gli impiegati del settore percepiscono una retribuzione inferiore del 6,9% alla media nazionale (28.625 €, circa 2.100 € in meno).

Anche la retribuzione variabile, fattore rilevante nel mercato, ha un peso minore nella Gdo rispetto alla media nazionale, sia come importo sia come numero di percettori, e sia per i quadri sia per gli impiegati. Nel 2019 il 64,4% dei quadri ha percepito una quota variabile, mentre la percentuale degli impiegati è il 49,6%; gli importi medi sono stati rispettivamente di 6.072 € lordi e 2.205 € lordi.

L'andamento delle retribuzioni negli ultimi 5 anni non è stato positivo: la retribuzione media reale è calata dell'1,4%, a fronte di un andamento medio nazionale che è stato pari all'1,9%. Tale trend ha un impatto ancor più negativo se si considera l'inflazione, che è stata del 2,7% sull'orizzonte dell'ultimo quinquennio. In altre parole, la perdita di potere d'acquisto dei lavoratori della Gdo è stata significativa.

Per entrambe le qualifiche, il 2019 ha visto un lieve decremento delle retribuzioni (nell'ordine dello 0,5%), ma la situazione retributiva è stata complessivamente stagnante per tutto il mercato (le retribuzioni su scala nazionale sono calate dello 0,1%). Tuttavia, negli ultimi 5 anni le retribuzioni dei quadri non solo hanno tenuto, ma sono anche in andamento positivo, mentre risultano in calo le retribuzioni degli impiegati.

I numeri del settore
Tra grandi magazzini, supermercati, ipermercati e minimarket, la Gdo al 31 dicembre 2018 conta oltre 22mila punti vendita, per quasi 25 milioni di Mq di superficie (fonte: MISE - Ossservatorio sul sistema distributivo). Il numero di esercizi è cresciuto costantemente nel periodo 2015-2018 (+6,6%), con un +0,8% rilevato tra il 2018 e il 2017.

Il numero di addetti della Gdo è di circa 420mila unità. Dal 2015 al 2018 il numero di addetti è aumentato del 6,2%, trend positivo in tutte le tipologie di esercizio ad eccezione dei minimarket. Il 2018 registra un incremento dell'1,8%. Tutte le variazioni positive sono in rallentamento rispetto a quanto registrato negli anni passati, manifestando quindi un rallentamento della tendenza espansiva del segmento.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto