Avvisi









Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Ricerca della Cornell University

Nuovo patogeno fungino nelle mele nello Stato di New York

In uno studio sui meleti dello Stato di New York, i fitopatologi della Cornell hanno identificato un nuovo patogeno fungino che causa la malattia del marciume bruno nelle mele. Inoltre, un secondo fungo correlato, conosciuto per causare la malattia del marciume in altri frutti, è stato trovato per la prima volta nelle mele.

Lo studio, "Identificazione e caratterizzazione delle specie di colletotrichum spp. che causano marciume bruno nello Stato di New York e descrizione di C. noveboracense sp. nov. ”, è stato pubblicato il 6 luglio sulla rivista Scientific Reports.

"Siamo rimasti scioccati da ciò che abbiamo scoperto ", ha dichiarato Srdjan Acimovic, associato presso l'Hudson Valley Research Laboratory (parte della Cornell AgriTech) e l'autore senior del documento. "Abbiamo trovato queste due specie, una che non è mai stata descritta prima e una che è stata tracciata prima, ma mai su questo ospite".

Entrambi i patogeni appartengono al genere Colletotrichum spp., che contiene 189 specie di funghi che causano malattie devastanti del marciume in una grande varietà di colture frutticole, tra cui banane, fragole, agrumi, avocado, papaia, mango e mela.

Se non si applicassero tempestivamente delle pratiche protettive, le perdite di mele dovute al marciume bruno, nello Stato di New York, potrebbero raggiungere una media del 25% all'anno, con delle segnalazioni da parte di alcune aziende agricole biologiche che hanno perso fino al 100% del loro raccolto. Il marciume bruno rappresenta anche una perdita aggiuntiva fino al 5% di frutta commercializzabile, dopo lo stoccaggio. Questo danno è costoso per gli agricoltori: il valore franco azienda delle mele dello Stato di New York è stato di circa 260 milioni di dollari nel 2018, secondo le statistiche del Dipartimento dell'agricoltura degli Stati Uniti.

"Lo scopo principale dello studio è stato identificare tutte le specie di Colletotrichum spp. nei meleti dello Stato di New York, e in particolare nella zona della Hudson Valley", ha dichiarato il primo autore dello studio, Fatemeh Khodadadi, ricercatore nel laboratorio di Acimovic.

La specie dominante trovata nelle mele è stata la C. fioriniae, seguita da C. chrysophilum, che finora è stata trovata in altri frutti, ma non nelle mele, e quella scoperta di recente C. noveboracense, dal nome latino dello Stato di New York.

"Conoscendo quali specie sono dominanti nella nostra zona, sappiamo come le condizioni ambientali le influenzeranno e qual è il metodo migliore di controllo in un frutteto", ha detto Khodadadi.

"Pensiamo che la gamma di questi agenti patogeni si stia espandendo, a causa del riscaldamento globale, ma è necessario un ulteriore studio per dimostrarlo", ha affermato Acimovic.

In futuro, i ricercatori hanno in programma di lavorare con altri fitopatologi e selezionatori di mele per identificare possibili geni che sviluppano una resistenza naturale al patogeno fungino Colletotrichum spp. che possono essere selezionati nelle cultivar di mele.

Per maggiori informazioni:
Lindsey Hadlock
Cornell University
Tel.: +1 (607) 269-6911 
Email: lmh267@cornell.edu
www.cornell.edu


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto