Avvisi









Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

SE-SA Obst + Gemüse Großhandel: piccolo gap nella fornitura

Grande richiesta di limoni e arance sul mercato degli agrumi

Nei mesi di aprile e maggio 2020, dominati dalla crisi pandemica, gli agrumi sono stati tra i prodotti più richiesti. Tuttavia, c'è ancora una notevole domanda per limoni e arance, come afferma il management della società grossista di Amburgo SE-SA Obst + Gemüse Großhandel, tanto da esserci persino alcuni segnali di una leggera carenza nella fornitura. Ma ci sono delle eccezioni.

I lime, per esempio: questi sono normalmente un prodotto estivo dominante nella gamma di prodotti offerti dal grossista. Tuttavia, al momento i frutti provenienti dal Messico e dal Brasile si stanno facendo strada con difficoltà nel settore della ristorazione.

"Rispetto alla situazione normale, il numero di richieste è diminuito in modo significativo. Naturalmente, questo è ancora collegato alla crisi del coronavirus, perché il settore della ristorazione è del tutto scomparso e anche adesso - poco dopo la riapertura - le vendite sono ancora lontane dall'essere tornate alla normalità. Questo colpisce in particolare i tradizionali acquirenti di lime, come cocktail bar e lounge bar".

I limoni provengono attualmente dall'Argentina o dalla regione italiana di Amalfi. Questi ultimi vengono forniti tutto l'anno presso lo stand della SE-SA Obst + Gemüse Großhandel al mercato all'ingrosso e, per la loro alta qualità, sono due volte più costosi dei lotti argentini.

Diversamente, per i limoni e le arance, la crisi ha portato a un aumento delle vendite. "Siamo costantemente a corto di limoni, considerata la grande richiesta. Nel caso delle arance, ora siamo passati dalle forniture egiziane a quelle sudafricane e commerciamo principalmente arance Valencia destinate all'industria dei succhi. Anche in questo segmento, la domanda è talvolta troppo elevata rispetto ai volumi disponibili. In termini di prezzo, le arance vengono vendute attualmente a 17-18 euro/cassa, una quotazione abbastanza normale in questo periodo dell'anno".

Varietà di erbe aromatiche insolite, come basilico thailandese o erba cipollina cinese da Israele, sono disponibili tutto l'anno presso la SE-SA Obst + Gemüse Großhandel. La domanda aumenta di anno in anno.

La gamma stagionale di questo grossista è completata da alcune nicchie interessanti, come erbe aromatiche israeliane, zenzero proveniente da Cina, Perù o Brasile, e curcuma biologica. "Il mercato delle erbe aromatiche è stato disastroso tra marzo e metà maggio, a causa della chiusura dell'industria della gastronomia. Da allora, tuttavia, la domanda è tornata lentamente ad aumentare, motivo per cui attualmente siamo di nuovo all'80% circa delle vendite normali".

Dopotutto, da due anni, l'azienda si affida anche all'ortaggio esotico a radice di maggior tendenza: la curcuma. "Dalla scorsa settimana, abbiamo consegnato nuovi prodotti biologici. Quando abbiamo aggiunto per la prima volta la curcuma alla nostra gamma, non c'era nessuna richiesta, ma ora ne vendiamo da 40 a 60 casse a settimana. Questo ci dimostra che il prodotto è stato molto apprezzato".

Per maggiori informazioni:
SE-SA Obst & Gemüse Großhandel 
Sedat Bayburt
Banksstraße 28 | Stand H 309
20097 Hamburg 
+49 40 58 96 56 56
Web: www.sesa.hamburg   


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto