Avvisi





Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Consumo pro capite: circa 27,2 kg all'anno

I pomodori sono ancora molto popolari tra i tedeschi

La produzione tedesca è aumentata di altre 3.400 tonnellate lo scorso anno. Continua, inoltre, la tendenza verso un maggior numero di prodotti nazionali. I prezzi al consumo sono aumentati di oltre 13 punti percentuali rispetto al 2019.

Il Covid-19 ha reso gli ortaggi più costosi, e questo include i pomodori. Con un indice di 120,7, secondo l'Ufficio federale di statistica, nel marzo 2020 i pomodori erano nettamente più cari rispetto al marzo 2019 (indice 107,4). Eppure sono ancora l'ortaggio preferito dai consumatori tedeschi.

Secondo il Centro federale d'informazione per l'agricoltura (BZL), il consumo pro capite di 27,2 kg nella campagna 2018/19 è simile a quello degli anni precedenti. Nella stagione 2018/19 i tedeschi hanno consumato complessivamente 2,26 milioni di tonnellate di pomodori, compresi prodotti trasformati come il ketchup o il concentrato di pomodoro.

Più prodotti tedeschi, meno pomodori dall'Italia e dalla Francia
Secondo l'Ufficio federale di statistica, il raccolto annuale di pomodori in Germania è passato da circa 73.300 tonnellate a quasi 107mila tonnellate, dal 2010. Tuttavia, la maggior parte dei pomodori proviene dalle nazioni limitrofe. Quasi l'80% delle importazioni totali, nel 2019, proveniva dai Paesi Bassi e dalla Spagna. Mentre le importazioni dall'Italia e dalla Francia si sono più che dimezzate, quelle dalla Polonia sono in aumento.Fonte: Bundesanstalt für Landwirtschaft und Ernährung (BLE)


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto