San Miguel invia il suo primo carico

Limoni argentini spediti in Cina

Dopo vent'anni di trattative tra Argentina e Cina, un carico della San Miguel compost da 20 pallet e un totale di 24 tonnellate di limone fresco è salpato dal porto di Buenos Aires diretto a Hong Kong. Nei prossimi giorni, altre 21 tonnellate saranno spedite dal Cile, una rotta che l'azienda ha già utilizzato in precedenza per raggiungere l'Asia attraverso l'Oceano Pacifico con un tempo di transito inferiore. Una volta in Cina, le casse saranno trasportate nella città di Canton, nel sud del Paese.

I limoni della San Miguel, a bordo delle navi Maersk Labrea y HMMM Blessing, arriveranno in Cina all'inizio di agosto e, successivamente, saranno commercializzati al mercato all'ingrosso di Jiangnan, nei negozi al dettaglio online e in quelli specializzati in tè della regione di Guangzhou.

"I negozi di tè sono molto popolari in Cina e il limone è uno degli ingredienti principali, che permettono di aromatizzare l'infuso. Il calibro 138, di dimensioni più piccole, è il preferito dai consumatori cinesi in quanto si adatta perfettamente alla tazza del tè", ha dichiarato Juan Martín Hilbert, responsabile commerciale per l'America e l'Asia.

La presenza di San Miguel in Cina
Anche se è la prima volta che l'azienda ha avuto un protocollo aperto con la Cina per il limone, la presenza dell'azienda nel Paese asiatico non è nuova: ha esportato arance Navel e Valencia dal Sudafrica, uva premium Sweet Globe e mandarini Tango dal Perù.

L'arrivo di questa spedizione rappresenta una grande opportunità per i limoni della provincia di Tucuman, che d'ora in poi si troveranno in uno dei mercati più grandi e competitivi al mondo. "Cerchiamo di continuare a sviluppare questa destinazione per il nostro limone e di crescere in nel mercato cinese, che ha un enorme potenziale", ha concluso Hilbert.

Per maggiori informazioni
San Miguel
Tel: +5411 4721 - 8300 
Web: www.sanmiguelglobal.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto