Avvisi





Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Bio Hortus, campagna produttiva perfetta ma la commercializzazione presenta qualche distinguo

Meloni gialletti siciliani: prezzi più bassi del 20%

Se fin qui i consumi di melone gialletto sono stati poco apprezzabili, da qualche giorno il caldo ha dato una spinta al rialzo agli acquisti di frutta estiva. A confermare questo andamento è Antonio Morreale della Bio Hortus, azienda con sede nell'areale di Palma di Montechiaro in provincia di Agrigento, in Sicilia.

Calogero Celona, Antonio Morreale e Lillo Vella

"In concomitanza con la raccolta del melone gialletto, iniziata circa due mesi fa - ha detto Morreale - abbiamo assistito a una domanda leggermente al di sotto della media stagionale e solo negli ultimi giorni, con l'aumento delle temperature, notiamo una normalizzazione dei consumi. Il trend è dunque in crescita e fa presagire un'impennata, con l'avanzare della bella stagione".

"Dopo l'entusiasmo iniziale - ha proseguito - i prezzi sono adesso un in calo, perché il gialletto si scontra con l'arrivo di tutta la frutta estiva. Diciamo che registriamo prezzi più bassi del 20% rispetto all'anno scorso, per il gialletto. Da una ventina di giorni, raccogliamo l'uva da tavola della varietà precoce Victoria, con prezzi anche qui inferiori del 30% rispetto all'anno scorso. Tutto ciò mentre sul piano produttivo la campagna è ottima per qualità organolettiche e rese in campo".

"A fine luglio - continua - è invece previsto l'avvio della stagione dell'uva Italia, cavallo di battaglia della viticoltura siciliana, che si caratterizza per il suo inimitabile retrogusto di moscato. La presenza dei semi negli acini è una caratteristica bene accetta dai consumatori di mezza Europa, che comprendono il sapore e il valore di questa varietà ormai storica".

"Con le uve precoci - ha rivelato il manager - siamo presenti già da dieci giorni nei punti vendita della GDO di Francia e Germania, dove continuiamo a raccogliere soddisfazioni tra i nostri partner commerciali e feedback positivi dai consumatori finali. La stagione dell'uva da tavola siciliana terminerà indicativamente tra la fine di novembre e gli inizi di dicembre, salvo particolari condizioni climatiche che potrebbero permettere di tenere il prodotto sulla pianta fino a Natale inoltrato. Quest'ultima evenienza, per noi, è sempre motivo di soddisfazione perché, oltre al vantaggio commerciale, rappresenta il rinnovarsi di una tradizione che vede di buon auspicio il consumo della nostra uva da tavola durante le festività. Vorremmo, laddove possibile, condividere questa usanza con i nostri amici europei".

"A settembre, inoltre - conclude Morreale - riprenderemo con le orticole. Le nostre varietà di peperone giallo e rosso e di zucchina verde scura non mancheranno, come sempre del resto, di catalizzare l'attenzione dei consumatori italiani ed europei tutti, grazie a una qualità produttiva che ci viene riconosciuta dagli attori del comparto ortofrutticolo internazionale".

Contatti:
Bio Hortus Società Coop. Agricola 
Contrada Senia Albanazzi Snc
92020 Palma di Montechiaro (AG)
Tel.: +39 0922963737
Email: biohortus@libero.it
Web: www.biohortusag.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto