Intervista ad Andrea Battagliola, direttore generale La Linea Verde

Nuovi prodotti e strategie per contrastare il terremoto Covid-19

Che il coronavirus abbia creato un terremoto per alcune referenze, come IV gamma e piatti pronti, è noto. Meno note sono però le strategie adottate dalle aziende più quotate, come La Linea Verde, proprietaria del marchio commerciale Dimmidisì. A tal proposito, FreshPlaza ha intervistato Andrea Battagliola (in foto a lato), direttore generale.

FreshPlaza (FP): Che trend ha avuto la quarta gamma, per la vostra azienda, da marzo a oggi?
Andrea Battagliola (AB): Si assiste a una frenata del mercato del fresh-cut, che ha sfiorato il 30%. La riduzione della frequenza di visita nei punti di vendita influenza negativamente le vendite dei freschissimi ready-to-eat. Le nostre attività - seppur con le dovute cautele - non si sono mai fermate. Anche la categoria delle zuppe ne risente, ma la contrazione da noi registrata a oggi è inferiore rispetto al mercato. Nella fase 2 della quarantena e, ora, nella fase 3, non si è ancora vista la ripresa della IV gamma. Confidiamo nella sicurezza insita nei nostri prodotti, che sono confezionati, quindi "protetti". Dal momento del lavaggio, infatti, sono garantiti igienicamente in un pack che fa da barriera alle contaminazioni esterne.

FP: Come avete reagito ai momenti peggiori, con quali strategie?
AB: L'impatto è stato davvero molto forte. Abbiamo reagito sin da subito creando un'unità di crisi in azienda, per poter rispondere a tutte quelle che sono state le nuove esigenze e anche alle direttive governative. Questo ci ha richiesto un grosso impegno. In particolare sotto due aspetti, quello della salute con il distanziamento sociale, l'adozione di smart working e un aumento di sanificazione non solo degli ambienti produttivi (cosa alla quale siamo abituati in quanto azienda alimentare), ma anche in tutti gli altri ambienti dell'azienda. L'altro aspetto è stata la garanzia della continuità, accettando la sfida di non far mancare i nostri prodotti freschi nella grande distribuzione. La gestione dell'emergenza è stata una dura prova, ma comunque la società ne esce a testa alta, anche perché non si sono registrati giorni di chiusura nei reparti produttivi, in nessuno dei nostri otto stabilimenti. Tutto il personale ha fatto del suo meglio per rispondere al motto ormai parte integrante del DNA aziendale: Facciamo la nostra parte. Anche in questo scenario, l'azienda pensa positivo e guarda avanti con ottimismo.

FP: Vi sono referenze che hanno subito meno la crisi?
AB: In controtendenza rispetto all'andamento dell'intero periodo, sottolineiamo il fatturato realizzato dalla sola categoria dei contorni freschi che, sebbene sia una nicchia, ha mostrato una crescita costante fin dal lancio lo scorso autunno.

FP: Come avete dovuto riprogrammare le produzioni?
AB: Prima di tutto, abbiamo razionalizzato gli ordini e gli assortimenti di IV gamma, in accordo con il trade. Poi abbiamo ripensato i lanci per l'estate, semplificando la proposta; non ci aspettiamo un'estate come le altre, perché la spesa presso i nostri canali distributivi resterà comunque un atto più complesso rispetto passato. Abbiamo lanciato due nuovi estratti freschi DimmidiSì Juicing (RED DETOX_Fragola & Limone e GREEN TONIC_Menta & Limone) e una nuova ricetta della gamma le Zuppe Fresche Profumi dell'Orto: la Vellutata con Peperoni rossi.

Contatti: 
La Linea Verde 
Via Artigianale, 49
25025 Manerbio (BS)
Tel.: +39 030.9373611
Web: www.lalineaverde.it
Web: www.dimmidisi.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto