Rhodes Abell – Refrigeration Specialists

Un nuovo standard per la refrigerazione dei mirtilli

La Refrigeration Specialists ha sede a Mpumalanga Lowveld (Sudafrica), dove svolge importanti attività di progettazione e consulenza post-raccolta in Africa meridionale. Tra i suoi progetti, le camere di maturazione delle banane in Mozambico, il raffreddamento forzato e lo stoccaggio di diversi prodotti tra cui avocado, litchi, agrumi e prodotti a base di carne.

“Ogni prodotto presenta requisiti e profili diversi, sia strutturali che di refrigerazione, che sono fondamentali per ottenere risultati ottimali. Sebbene il flusso d'aria sia uno degli aspetti più importanti del raffreddamento efficiente, viene spesso ampiamente trascurato", afferma Rhodes Abell, proprietario della Refrigeration Specialists .

Attrezzature per la refrigerazione all'esterno dell’impianto di confezionamento dei mirtilli della Madikwe Berry, in un clima caldo e secco (foto fornite dalla Rhodes Abell)

I progetti includono strutture a Mpumalanga, Gauteng, KwaZulu-Natal, Limpopo ed Eswatini e più di recente, molto lavoro specializzato con impianti di lavorazione di mirtilli.

"Ho un interesse particolare, per i mirtilli", afferma Rhodes che ha visitato la maggior parte degli impianti di confezionamento dei mirtilli, situati nel Capo Occidentale e Orientale, di proprietà di uno dei produttori più importanti del Sudafrica.

“Avendo molta esperienza nel settore subtropicale, ho potuto verificare i modi per migliorare quello su cui stavamo lavorando. I nostri progetti sono diventati lo standard nella refrigerazione dei mirtilli in Sudafrica e Zimbabwe".

Raffreddamento del singolo pallet
I severi requisiti richiesti nella produzione dei mirtilli – i frutti devono essere refrigerati e confezionati lo stesso giorno della raccolta - ha rappresentato una ripida curva di apprendimento per l'industria sudafricana. Laddove un impianto d’imballaggio ha fino a 24 ore per portare altre categorie di frutti a temperatura, con i mirtilli bisogna fare tutto entro un'ora.

I mirtilli dovrebbero arrivare in stabilimento e al sistema di raffreddamento (nella foto a destra) entro un'ora dalla raccolta, e la temperatura dovrebbe scendere entro un'altra ora. Questo è un processo ad alta intensità energetica, che dipende in parte dalla temperatura in campo, durante la raccolta. Le temperature finali sono in genere da 3 ° C a 5 ° C, a seconda delle specifiche richieste del cliente e della varietà dei frutti. Successivamente, i mirtilli vengono imballati alla stessa temperatura e quindi conservati in cella frigo, prima di essere spediti.

"Il passaggio fondamentale è quello di ottenere il raffreddamento dei singoli dei pallet, anziché la refrigerazione diffusa. Si mettono i pallet in una camera, si applica un flusso d'aria specifico per ogni pallet, anche se è impilato. Ogni pallet ha il suo tunnel di flusso d'aria".

Madikwe Berry
"Uno dei nostri ultimi progetti ha riguardato la progettazione e gestione del nuovo prestigioso impianto di confezionamento della Madikwe Berry. Questa è una struttura all'avanguardia, progettata e costruita secondo i più alti standard, visto che la merce che transita da qui è destinata ai mercati d'esportazione più esigenti. Il team della Madikwe Berry è molto professionale ed è un piacere lavorare con loro. L'area per la refrigerazione è costituita da un totale di 1500 m2, tra cui il reparto ricezione, 10 piattaforme per il raffreddamento forzato, aree di trasformazione, imballaggio e spedizione. L'intero sistema è gestito da 2 unità multiplex di Cubicool, con compressori Bock e condensatori ibridi".

"Abbiamo realizzato il progetto completo, trasmettendo le indicazioni specifiche e nominando appaltatori e fornitori. Abbiamo anche gestito tutti i certificati finanziari e le negoziazioni in corso con i fornitori. Con un contratto così ampio si verificano sempre cambiamenti e intoppi, ma con uno stretto controllo e una forte attenzione ai dettagli, la maggior parte dei problemi sono stati risolti prima che venisse coinvolto il cliente".

Rhodes racconta che a volte viene chiamato nei nuovi magazzini per ovviare ai problemi di refrigerazione causati da errori nella progettazione. “E' un vero peccato quando succede, perché i costi aggiuntivi potrebbero essere facilmente evitati da un migliore lavoro iniziale di progettazione. Prima vengo coinvolto io, maggiori sono i potenziali risparmi".

La Refrigeration Specialists preferisce sviluppare progetti su misura e fornisce un dettaglio completo delle specifiche, nomina vari appaltatori specializzati nella fornitura e installazione delle diverse attrezzature richieste. Queste includono la produzione di apparecchiature di refrigerazione, la fornitura e l'installazione di pannelli, apparecchiature di banchina, porte elettriche e apparecchiature di monitoraggio. A Rodhes piace mantenere il pieno controllo su tutti le fasi di un progetto.

Koeltehof Packers
Uno dei suoi clienti di lunga data, nonché operatore molto rispettato nel settore dell'avocado è la Koeltehof Packers che gestisce una struttura di eccellenza a Kiepersol, Mpumalanga. .

“Il cliente mi ha dato praticamente carta bianca per le aree refrigerate, e i risultati sono eccellenti. Disponiamo di tre refrigeratori con flusso forzato per 14 pallet, che possono essere facilmente rimessi in circolo ogni 12 ore, due grandi celle refrigerate, una camera di gassificazione, e un'area di carico e spedizione completamente refrigerata".

"L'intero sistema è refrigerato con 2 unità Cubicool Multiplex e serpentine di evaporazione per ogni specifica applicazione. Il progetto completo comprende porte elettriche, pedane e portali per banchine, oltre al monitoraggio e alla registrazione all'interno e all'esterno del sito".

Rodhes continua: "Sono molto attento al risparmio energetico e incoraggio i clienti a investire nelle attrezzature più aggiornate. Il sistema è eccellente e i risultati parlano da soli. Ha superato di gran lunga la capacità di progettazione originale e il frutto è di qualità top".

Esperienza di refrigerazione in condizioni estremamente caldeRhodes ha lavorato in condizioni difficili anche nella provincia di Tet, nel Mozambico nord-orientale, dove ha installato celle refrigerate per l'industria della carne. Le temperature esterne, qui, possono raggiungere i 50° C, il che richiede condensatori più grandi per scaricare il calore.

Un'unità multiplex

"In un ambiente arido, utilizziamo un condensatore ibrido che fa scorrere l'acqua attraverso il radiatore per abbassare la temperatura di condensazione, al fine di favorire il processo di raffreddamento e mantenere fresco il dispositivo di refrigerazione, ma è possibile utilizzarlo solo con un clima secco. Non funzionerà nel Lowveld o in Mozambico, zone che registrano un tasso di umidità più alto".

“Una volta che lavoriamo per un cliente, tendiamo a ripeterci. Non ci sono molte persone con esperienza e competenza nel settore. Se sai cosa stai facendo e hai un’etica professionale, le persone vengono da te. Il mio obiettivo è consegnare al cliente il miglior progetto al miglior prezzo, e ci aspettiamo sempre che i risparmi superino di gran lunga i costi".

Per maggiori informazioni:
Rhodes Abell
Refrigeration Specialists
Tel: +27 82 900 7378
Email: refrigerationspecialists@mweb.co.za


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto