Avvisi







Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Nigel Bailey – Mushandi Holdings

Grande progetto sui mirtilli dello Zimbabwe

La Mushandi Holdings ha in corso degli importanti progetti su mirtilli e fragole nella provincia del Mashonaland Orientale, nello Zimbabwe.

Alla Pinfields Farm di Ruwa, 40 km a sud-est della capitale dello Zimbabwe, Harare, la raccolta di mirtilli è iniziata due settimane fa. Il raccolto precoce è arrivato sugli scaffali di Woolworths, in Sudafrica, dal momento che la raccolta di mirtilli dello Zimbabwe inizia molto prima di quella del Sudafrica.

I 42 ettari di mirtilli sono state piantati quattro anni fa, dando seguito al programma della Berryworld, nel Regno Unito. Quando inizia la stagione delle esportazioni nel Regno Unito, la frutta viene trasportata su camion al porto di Città del Capo, da dove viene poi imbarcata.

Alcuni dei cespugli di mirtilli – un miglioramento genetico della MBO Australia - sono piantati usando substrato in vaso e alcuni in campo aperto, in un sito dove si coltivavano anche fiori per l'esportazione.

I frutti della stagione precoce, destinati al mercato sudafricano, prima di essere esportati nel Regno Unito (foto fornite dalla Mushandi Holdings)

Dalla fine degli anni '80, il team di esperti lavora nelle esportazioni orticole dallo Zimbabwe: verdure fresche e trasformate, nonché fiori freschi recisi per le aste olandesi.

Produzione ed esportazione di fragole tutto l'anno
A Macheke, al confine tra le province del Mashonaland Orientale e Manicaland, è in corso un progetto sulle fragole, Home Farm. La zona è particolarmente adatta alle coltivazioni di drupacee e, a quanto pare, anche di fragole. Il progetto sta riscuotendo successo con varietà a giorno neutro.

Confezioni di fragole a Macheke

"Negli ultimi sei anni, abbiamo sviluppato gradualmente il programma sulle fragole, iniziando con 3 ettari che abbiamo ampliato a 15 ha", afferma Nigel Bailey, amministratore delegato della Mushandi Holdings.

“Tutte le piante vengono coltivate sotto teli di plastica. Vengono irrigate e fertilizzate utilizzando un sistema computerizzato e altamente sofisticato di fertirrigazione a goccia, fornito dalla Netafim".

Il sistema di fertirrigazione completamente automatizzato

Il microclima e la forte escursione termica nell’area della fattoria, favoriscono una buona produzione durante tutto l'anno, con una qualità eccellente.

"E' costoso piantare fragole, quasi quanto i mirtilli - afferma Nigel - Puntiamo ad aprire più canali di vendita per quando supereremo la massa critica. Forniamo anche il mercato locale, mentre qualsiasi frutto troppo maturo va alla produzione di confetture".

La Mushandi Holdings esporta fragole in Sudafrica nei mesi estivi, e in Medio Oriente nei mesi invernali.

Il microclima di Macheke è particolarmente adatto alla produzione di fragole

"L'approccio biologico è stato sorprendente per noi"
Due anni fa, alla Mushandi Holdings hanno deciso di cambiare il loro approccio al controllo dei parassiti sul modello fragola.

“Abbiamo deciso di essere coraggiosi e audaci e quindi abbiamo iniziato ad adottare un approccio biologico nella gestione dei parassiti. Una volta che ci sei dentro, non torni più indietro. Il risultato è stato semplicemente sorprendente per noi", afferma Nigel Bailey, amministratore delegato della Mushandi Holdings.

"E' positivo che siamo passati all'agricoltura biologica. Abbiamo implementato un importante servizio integrato di gestione dei parassiti (IPM - Integrated Pest Management), utilizzando predatori naturali, in collaborazione con la ditta Dudutech in Kenya, e importando prodotti biologici dalla Stanes in India e dalla Dagutat Science in Sudafrica".

Trappole a feromoni sono usate per imprigionare gli esemplari adulti dei principali parassiti, al fine di limitarne la riproduzione. Inoltre trappole appiccicose colorate attirano e catturano molti degli insetti più piccoli.

"Il principale vantaggio derivante dal seguire un regime di lotta integrata è che non esiste un periodo di sospensione della raccolta -  spiega Nigel - dal momento che le piante possono essere trattate e i frutti raccolti in modo sicuro. E' anche totalmente sicuro su tutti gli insetti utili, come api e coccinelle. Le api sono importanti per l'impollinazione di fragole e mirtilli".

E' interessante notare che l’area di coltivazione delle fragole di Macheke rientra nel percorso naturale del volo delle api, quindi l'impollinazione è più facile rispetto alla maggior parte degli altri siti.

Tunnel di fragole

Produzione di ortaggi e cereali
A completare la loro produzione di piccoli frutti, ci sono anche peperoncini, brassiche (cavolfiore, broccoli, cavoli) e mais e grano per il mercato locale.

Bisogna avere una propensione al rischio per ricominciare in un periodo di incertezza, ma la Mushandi è un'impresa agricola dello Zimbabwe esperta e fiorente, attenta all'ambiente circostante e alla sua comunità.

Il fiume Macheke costituisce il confine tra le province del Mashonaland Orientale (a sinistra) e Manicaland e Manicaland (a destra)

"Lo Zimbabwe ha le carte in regola per ricoprire un posto di rilievo nell'esportazione di prodotti ortofrutticoli: il Paese si è già guadagnato un importante ruolo nell'esportazione di fiori, frutta e verdura - osserva Nigel - La società ha un partner per gli investimenti esteri".

Fare dell’agricoltura un’attività che abbia delle prospettive nello Zimbabwe è il loro obiettivo. "Abbiamo un modello efficace di buone pratiche agricole su cui vorremmo espanderci".

Derek e Nigel Bailey, al centro, con la loro squadra di raccolta

Per maggiori informazioni:
Nigel Bailey
Mushandi Holdings
Tel.: +263 773 558 014
Email: exports@mushandi.com
Web: www.mushandi.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto