L'azienda agricola Ca.Fra coltiva frutta estiva in maniera sostenibile

Impianto di fichi a sesto razionale: e' una novita'?

Che il territorio di Mazzarrone, in Sicilia, conosciuto per l'uva da tavola, fosse anche espressione di notevoli coltivazioni di frutta pregiata è ormai risaputo. In tale contesto spicca una coltivazione di fichi in un impianto a sesto razionale. Questa referenza, da sempre coltivata in Sicilia, è in larga parte disponibile su tutto il territorio regionale, ma solo raramente segue criteri di produzione intensiva.

Carmelo Franza e Salvo Manusia

Il ficheto di un ettaro è dell'Azienda Agricola Ca.Fra. che, condotta dai soci Carmelo Franza e Salvo Manusia, si occupa inoltre della produzione e commercializzazione di pesche gialle, la cui varietà è un ecotipo locale molto profumato. Vi sono poi albicocche delle varietà Orange Ruby e Farbaly (3 ha) e appezzamenti di uva da tavola delle varietà Italia e Big Perlon (4 ha).

"Abbiamo appena iniziato i primi stacchi di fichi, albicocche e pesche - hanno detto Carmelo Franza e Salvo Manusia qualche giorno fa, quando siamo andati a trovarli - e oltre ai nostri profumatissimi frutti abbiamo raccolto anche le prime soddisfazioni per la qualità produttiva che ci è stata attestata dai nostri partner commerciali. Qui, come in pochi altri areali, si riesce ancora a coltivare con il criterio del sapore e delle fragranze sprigionate già al solo contatto con i prodotti".



I due soci ci hanno raccontato anche come l'azienda si pone nei confronti dei problemi ambientali, a partire da un packaging in cartone, per finire al residuo zero, passando per tecniche agronomiche volte al risparmio idrico e alla preservazione del suolo.

"Evitiamo di impoverire il terreno – hanno tenuto a sottolineare i due imprenditori – privilegiando metodi come, ad esempio, l'aratura (per mitigare l'erosione del suolo) e l'irrigazione con sistemi ad ala gocciolante, per evitare gli sprechi di acqua. Anche la concimazione avviene esclusivamente con letame, che viene appositamente lavorato al fine di trarne il massimo beneficio. Si tratta di procedimenti lunghi e laboriosi, che però ritroviamo nei profumi intensi di ogni singolo nostro frutto".

"Giugno è il mese in cui iniziamo a raccogliere i fichi che terminano poi a ottobre - concludono i due - mentre le albicocche si fermano a settembre. Le pesche coltivate in serra, invece, finiscono ai primi di luglio. Le uve da tavola, dal canto loro, iniziano ad agosto e terminano a novembre inoltrato".

L'azienda, che confeziona a marchio proprio con il logo "Terre d'incanto", è inoltre certificata GlobalGAP e GRASP, mentre i canali di distribuzione sono la GDO e i mercati all'ingrosso italiani ed esteri. Fin qui i Paesi raggiunti sono Paesi Bassi e il Belgio, ma si è in via di definizione con accordi per Germania e Francia.

Contatti:
Azienda Agricola Ca.Fra.
Via Montello, 7
95040 Mazzarrone CT – Italia
Tel. +39 3355389347
Email: terredincanto@sicurezzapostale.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto