Il commento di un commerciante del centro sud

I retailer italiani cercano limoni di produzione nazionale

"La grande distribuzione organizzata sta richiedendo elevati quantitativi di limoni italiani a scapito di quelli provenienti da oltremare o da altre zone d'Europa. Infatti i buyer stanno acquistando in maniera preferenziale limoni italiani, freschi e di qualità, tanto che sono disposti a pagare anche di più il prodotto". Questo è quanto riferisce a FreshPlaza un imprenditore del settore.

Foto da archivio di FreshPlaza

"Finora i quantitativi consumati sono stati cospicui sia a causa della pandemia, sia per le temperature elevate, eventi che ne hanno incrementato gli acquisti. Questa è senza dubbio una campagna interessante caratterizzata da elevate richieste e quotazioni medie di campagna, comprese tra 1,20 e 1,50 euro/kg in funzione della qualità dei frutti, di gran lunga superiore rispetto alla precedente annata. Attualmente sono disponibili sul mercato nazionale limoni di Sorrento IGP, Costa D'Amalfi IGP, Bianchetto, Verdello e limoni calabresi".

Il commerciante conclude: "Quest'anno in alcuni areali campani si è avuta una riduzione di produzione di almeno il 70 % rispetto alla precedente campagna a causa delle condizioni climatiche registrate durante la primavera. Ciò spiega il perché delle quotazioni sostenute, almeno per la merce proveniente dalla Campania".


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto