L'esperienza dell'azienda Terra d'Orti di Paternopoli, in provincia di Avellino

Introdurre nuove cultivar e trasformati per differenziare l'offerta

"Il broccolo aprilatico di Paternopoli, presidio slow food, è disponibile soltanto un mese l'anno, in aprile. Solo in questo breve periodo di tempo lo si può consumare fresco. Quindi per poterlo mangiare durante l'anno abbiamo sviluppato una vasta gamma di conserve di broccolo aprilatico, alcune che contemplano anche l'abbinamento al tartufo". Così riferisce Alessandro Petruzzo, il giovanissimo imprenditore titolare dell'azienda agricola irpina Terra d'Orti di Paternopoli, in provincia di Avellino.

L'azienda irpina Terra d'Orti costituita da 10 ettari vanta una lunga tradizione nella coltivazione di ortaggi di stagione. Con l'ingresso in azienda del giovane Alessandro l'ordinamento colturale si è arricchito di nuove referenze, ad esempio la zucchina gialla e il peperoncino piccante di colore giallo, in più è stata introdotta una linea di conserve, trasformati e confetture per tutti, o quasi, i prodotti aziendali.

"Dallo scorso anno abbiamo cominciato a coltivare la zucchina gialla. Tutto è cominciato dalla curiosità di provare che effetto destasse questa nuova referenza sul mercato e su i consumatori. Il riscontro positivo ci ha invogliati a creare un pesto di zucchina gialla molto apprezzato anche dalla ristorazione gourmet".

In azienda attualmente sono a dimora innumerevoli ortaggi estivi come zucchine verdi e gialle, peperoni, melanzane, pomodori da insalata e pomodorini rossi e gialli; in più sono disponibili fragole. L'imprenditore, riguardo al momento commerciale, commenta: "Attualmente il mercato è lento e non c'è nessun tipo di referenza che viene richiesta. Purtroppo c'è molta merce che affolla i mercati e le quotazioni sono basse".

"Disponiamo anche di un piccolo appezzamento di fragole coltivate fuori suolo, destinate al mercato fresco e parte della produzione viene utilizzata per la realizzazione di confetture. In funzione delle nostre condizioni climatiche, hanno un ciclo colturale tardivo, tant'è vero che la campagna comincia a aprile e termina tra settembre e ottobre. Attualmente stiamo avendo buoni riscontri di mercato, ma in generale i risultati riscossi negli anni sono sempre stati ottimi".

I canali commerciali aziendali sono diversi, per i prodotti freschi o vengono venduti direttamente in azienda a commercianti o conferiti ai mercati generali campani. Il trasformato invece è destinato al canale horeca e ai consumatori che li acquistano in azienda. "Proprio perché ci crediamo tanto nei trasformati, a breve sarà realizzato un sito di e-commerce deputato esclusivamente alla loro vendita".

Conclude l'imprenditore: "Per il futuro incrementeremo le superfici aziendali e contiamo di crescere sia sul mercato nazionale che estero. La ricerca della novità, sia essa varietale o di una tecnologia di trasformazione, dovrà sempre essere una costante nella gestione aziendale".

Contatti:
Terra d'Orti
Via Pozzo 24a
83052 - Paternopoli (AV), Italy
Email: info@terradorti.it 
Web: www.terradorti.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto