Avvisi





Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Paul Demyttenaere, REO Veiling

Il Green Deal puo' offrire delle chance da cogliere al volo

Dopo la “straordinarietà” del periodo del Covid-19, le cose sono quasi "tornate alla normalità" alla REO Veiling, in Belgio. "Abbiamo adottato rapidamente tutte le necessarie misure. Quindi, come cooperativa, potremmo continuare a svolgere il nostro lavoro", dice Dominiek Keersebilck della REO Veiling.

"Dopo le settimane di corsa all'accaparramento di alimenti, la domanda si è di nuovo stabilizzata. Ma non tutti i prodotti sono andati equamente bene: quelli destinati al settore dell’ospitalità sono stati penalizzati, il che è un peccato. Siamo riusciti a trovare destinazioni alternative per alcuni prodotti, ma non per tutti. Le aziende del settore dell'ospitalità hanno riaperto solo da un paio di settimane. Abbiamo notato un graduale aumento della domanda, anche se non siamo tornati ai livelli pre-crisi, ma il mercato può cambiare rapidamente".


Paul Demyttenaere e Dominiek Keersebilck

Cavolfiori e broccoli
"Fino alla settimana scorsa, sembrava ci fosse una carenza di cavolfiori e broccoli sul mercato, perché le scorte di cavolfiore sono diminuite del 30% e la fornitura di broccoli risultava dimezzata rispetto all'anno precedente. La nostra regione ha attraversato un periodo estremamente secco, dal punto di vista climatico. Ma la produzione in altre regioni è stata colpita ancora più duramente, a causa della carenza di manodopera stagionale".

"L'incertezza nei trasporti ha anche causato problemi logistici. Le linee di approvvigionamento delle altre regioni si sono dimostrate instabili. Pertanto, è positivo che il mercato torni alle aste centralizzate con un prodotto di qualità. Naturalmente, tali carenze hanno avuto un’immediata ripercussione sui prezzi. A un certo punto, i prezzi dei broccoli sono saliti a 4,75 euro/kg. Ora si sono stabilizzati a circa 0,75 euro/cespo per il cavolfiore e 1,10 euro per un kg di broccoli", afferma Dominiek.

Green Deal
"Sembra che il mondo si sia fermato per alcuni mesi, a causa del coronavirus. Tuttavia l'Europa, ormai da diverse settimane, ha presentato la proposta del piano di investimenti Green Deal. Se si guarda ai piani per l'agricoltura e l'orticoltura, risultano piuttosto completi", afferma Paul Demyttenaere, direttore della REO Veiling. "In questi piani, vedo delle notevoli opportunità per la nostra regione. Potremmo compiere un fondamentale passo in avanti verso la sostenibilità".

"Considerando le sfide poste dal cambiamento climatico, il clima della nostra regione rimane particolarmente favorevole per la coltivazione di frutta, verdura e patate in pieno campo. Il complesso agroalimentare delle Fiandre occidentali non può quindi essere sottovalutato. Ha un vasto know-how tecnico - dal rendere più sostenibile la coltivazione di verdure e patate ai prodotti surgelati, oltre alla presenza della REO Veiling. Siamo un operatore importante sul mercato dei prodotti ortofrutticoli. Questi fattori danno alle Fiandre un valore aggiunto senza precedenti".

"Tuttavia, dobbiamo prepararci per un futuro che tenga conto delle mutazioni del clima", avverte Paul. "Assistiamo da diversi anni a questi cambiamenti. La regione ha sufficienti precipitazioni annuali, ma diminuiscono in periodi più concentrati rispetto a un tempo. Il governo ha imposto il divieto di stoccaggio dell'acqua anche nei periodi di siccità prolungata. Pertanto, l'acqua disponibile deve essere gestita meglio, attraverso le singole società nonché, collettivamente, in partenariati pubblico-privati (PPP)".

"Le esigenze agricole e orticole - disponibilità idrica in primis - possono anche essere collegate a obiettivi sociali: ed es. protezione dalle inondazioni, in caso di precipitazioni eccessive. Infine, le riserve temporanee e il riutilizzo dell'acqua possono aiutare a raggiungere concretamente gli obiettivi sui nitrati, come fissati in Europa. L'uso delle risorse del Green Deal può consentire alle nostre regioni di attrezzarsi dal punto di vista strutturale per il futuro, aiutandoci a contribuire a una società più sostenibile".

Demyttenaere intravede delle opportunità, nel Green Deal. Ma il settore deve uscire dalla "trincea" e assicurarsi che, nel 2030, ci sia ancora un complesso agroalimentare nelle Fiandre occidentali. Deve favorire il raggiungimento degli obiettivi sociali e ambientali. "Ciò significa che dobbiamo andare verso partnership su larga scala, fra agricoltori, i loro fornitori e il governo locale. Dobbiamo usare il Green Deal nel modo giusto".

"Quindi, i settori agricolo e orticolo della nostra regione hanno un futuro. Possiamo salvarci anche dal degrado del terreno, e rispondere al ruolo sociale che il nostro settore avrà in futuro. Spetta al governo definire il sostegno da dare all'agricoltura e al settore dell'orticoltura. Le pesanti tasse che gravano oggi sull'acqua non saranno più accettabili".

Biologico
"C'è un altro punto nell'agenda del Green Deal", dice il direttore. "Si prevede di aumentare la percentuale di biologico del 20 - 25%. Il raggiungimento degli obiettivi del Green Deal richiede interventi tecnologici all'avanguardia, nella nostra produzione orticola. Il problema? Oggi la coltivazione idroponica realizzata in ambiente protetto, non viene equiparata al biologico, pur essendola al 100%!".

"Le norme vecchio stile stanno ostacolando l'evoluzione tecnologica. Certificare come bio la coltivazione idroponica è attualmente impossibile, a causa della legge. Se così fosse, potremmo passare dal 70 all'80% di prodotti biologici, in ambiente protetto. Questo tema dovrà essere discusso anche nell'ambito del Green Deal", conclude Paul.

Per maggiori informazioni:
Dominiek Keersebilck
Paul Demyttenaere
REO Veiling
101 Oostnieuwkerksesteenweg 
8800 Roeselare, Belgium
Tel: +32 (0) 512 31 211
Email: info@reo.be       
Website: www.reo-veiling.be  


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto