TOMRA Food aiuta Rago nella selezione della migliore insalata

Il Gruppo Rago è uno dei principali produttori italiani di insalata lavata, confezionata e pronta per il consumo (quarta gamma), al secondo posto in Europa per quantità di rucola esportata. 

Sul mercato sin dal lontano 1892 e giunta alla quinta generazione, Rago ha nell'ecosostenibilità e nell'innovazione i suoi punti di forza. Nell'azienda, ogni singolo processo è monitorato e rispetta rigidi parametri qualitativi, dalla produzione nei 200 ettari dell'azienda, al confezionamento, fino alla spedizione del prodotto.

Un'eccellenza nel settore, in cui l'innovazione va di pari passo con i continui investimenti in ricerca e sviluppo, a cui Rago devolve il 4% del fatturato. In questa attenzione all'innovazione e alla tecnologia rientra la decisione di acquisto di cinque selezionatrici TOMRA Food, azienda leader nel mercato, la cui consegna è avvenuta a dicembre 2019. 

Racconta Mariano Rago, AD dell'impresa: "Conoscevamo TOMRA e la sua tecnologia all'avanguardia, per questo abbiamo deciso di adottare le sue selezionatrici".

Gianluca Coloretti (nella foto a destra), Area Sales Manager di TOMRA Food, racconta: "Il settore dell'insalata in genere ha già un buon livello di automazione, ma continuano ad aumentare le richieste di sicurezza alimentare da parte dei clienti finali, sempre più esigenti. E, di conseguenza, aumenta la richiesta di tecnologie sempre più sofisticate da parte dei produttori e confezionatori che non vogliono e non possono permettersi reclami o danni di immagine. Le nostre selezionatrici con tecnologia combinata laser/telecamere hanno fissato un nuovo standard nella sicurezza alimentare in questo tipo di prodotto. La scelta ideale per rispondere alle esigenze di Rago".

Le cinque nuove selezionatrici TOMRA sono state posizionate sulla linea di preparazione, lavaggio ed asciugatura dell'insalata, fiore all'occhiello dell'azienda salernitana. Rago adotta le massime precauzioni per fare in modo che i prodotti pronti al consumo, oltre alle qualità visive e sensoriali, non abbiamo corpi estranei come insetti, frammenti di plastica e legno che potrebbero provenire dai campi di raccolta.

Una battaglia ai corpi estranei che Rago inizia già dai campi, dove vengono adottate una serie di cautele e lavorazioni atte a determinare un'accurata limitazione del problema. Il testimone passa poi alle selezionatrici TOMRA nella 'packing house': la struttura di lavorazione e confezionamento; grazie a loro è possibile raggiungere il massimo livello di efficienza nella rimozione di corpi estranei.

Spiega Mariano Rago: "Quando si lavora una grande massa di foglie, il pericolo può celarsi tra di esse ed è qui che gioca un ruolo importante la selezionatrice che deve garantire un controllo visivo continuo mediante la tecnologia di cui si serve".

Da sinistra: Mariano e Gaetano Rago

Dopo diversi mesi dall'installazione delle selezionatrici TOMRA, il cui funzionamento è costantemente controllato dall'ing. Gaetano Rago, responsabile dell'innovazione tecnologica del gruppo, in azienda si dicono soddisfatti dei risultati: "Dai controlli che facciamo quotidianamente, abbiamo avuto modo di apprezzare il contributo delle TOMRA nel raggiungimento della massima qualità del prodotto finito. Niente residui, né corpi estranei. Tutto a vantaggio del nostro brand e del nostro consumatore." La TOMRA garantisce infatti un'ispezione totale di ogni singola foglia di baby leaf o rucola, portando la qualità e la sicurezza alimentare a livelli senza precedenti. 

"Il controllo qualità è la firma del gruppo Rago. Non possiamo permetterci deroghe. Per questo tutti i nostri prodotti sono controllati da un team specializzato di agronomi e tecnologi alimentari, per portare a scaffale e sulle tavole solo alimenti garantiti e certificati. L'ulteriore controllo da parte della tecnologia di selezione di TOMRA completa una filiera di controllo che determina risultati eccellenti" precisa Rago. 

Spiega Coloretti: "TOMRA, grazie a continui investimenti in R&D (8% del fatturato globale), offre sempre al cliente la migliore tecnologia disponibile e applicabile al prodotto specifico. Un altro punto di forza delle macchine TOMRA è l'affidabilità e la qualità dei componenti utilizzati. Oltre ovviamente ad un servizio di consulenza, che si avvale dei nostri Test Center europei ora disponibili anche in remoto, e ad un eccellente servizio di assistenza post-vendita". 

Selezione ottica per minori scarti e rese superiori
Oltre alla qualità del prodotto finito, un altro elemento centrale nella filosofia aziendale Rago è la grande attenzione all'ecosostenibilità. La sfida è rendere ecosostenibile l'intero processo produttivo, attraverso costanti e numerosi investimenti già in atto e programmati per il futuro, che hanno come fine ultimo lo sfruttamento intelligente delle risorse: acqua, terra ed energia solare.

Anche la scelta delle selezionatrice TOMRA si inquadra nella serie di iniziative del gruppo Rago atte a garantire l'ecosostenibilità dell'impresa, la quale ha già un impatto ambientale minimo, ridotto ulteriormente da un parco verde di circa 15.000 m² che serve al reintegro in atmosfera dell'ossigeno per il bilanciamento della CO2 prodotta dall'azienda.

In termini di approccio 'green' dell'impresa, è particolarmente rilevante il problema dei falsi scarti: grazie all'accuratezza della selezione ottica e laser della tecnologia TOMRA, i falsi scarti vengono ridotti al minimo, andando ad ottimizzare le rese di prodotto. In un'ottica di aumento del fabbisogno di cibo a livello mondiale (si stima che per sfamare la popolazione, che entro il 2050 dovrebbe arrivare a 10 miliardi, dovremo produrre il 70% di cibo in più), diminuire quella che la FAO definisce 'Food loss' (la perdita di cibo che avviene nelle prime fasi di produzione, lavorazione e trasporto) diventa fondamentale. 

Conclude Coloretti: "E' preoccupante pensare che l'industria di trasformazione perde tra il 35% e il 50% di tutto il cibo che lavora. E' una situazione chiaramente non sostenibile. A parità di materia prima, con l'uso delle tecnologie TOMRA, potremo sfruttare meglio le risorse disponibili sul nostro pianeta". 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto