Avvisi







Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Settimana 26 del 2020

Panoramica sul mercato europeo delle patate

Come riporta la nota Fiwap/PCA, in Belgio, il mercato delle patate da industria è di nuovo più calmo. Oltre ai contratti che vengono soddisfatti con un po' di ritardo, alcuni produttori stanno ancora acquistando  piccoli volumi, principalmente della varietà Fontane. I prezzi al produttore variano tra 2,50 e 3,50 €/q. Si registra una leggera domanda per l'esportazione (Europa dell'Est, Inghilterra).

Prezzi ponderati (varietà rosse e bianche) all'asta Roeselare (fonte: REO via PCA):

Le varietà Bintje, Challenger, Fontane mostrano quotazioni da 2,50 a 3,50 €/q, a seconda della qualità, dell'acquirente, del volume e della destinazione. Prezzo più praticato: 3,00 €/q.

Mercati fisici europei - Sommario dei prezzi (fonte: NEPG)
Paesi Bassi

Volumi significativi sono stati destinati all'esportazione e la richiesta del comparto bestiame ha permesso ai mercati di stabilizzarsi, ma su un livello molto debole. Le fabbriche stanno aumentando la loro attività con la ripresa dell'economia e la riapertura di fast-food e ristoranti. La concessione di aiuti pubblici in Francia e nei Paesi Bassi tende a limitare l'offerta (effetto collaterale).

Sul mercato del fresco aumenta l'offerta di patate novelle sia importate sia olandesi. Le prime patate novelle autoctone - in vendita all'asta Roeselare - sono state vendute con un ritardo di 2 settimane, a prezzi compresi tra 57 e 88 €/q. L'esportazione è scesa quasi a zero, tranne che per piccoli volumi verso l'Africa, tra 8 e 12 €/q, calibrati e confezionati per la partenza.

La lavorazione industriale segna un calo (fonte: NAO via VTA): le fabbriche olandesi hanno lavorato 215mila tonnellate lo scorso maggio, ovvero 22.600 tonnellate in più rispetto a marzo. Si stima che nel complesso l'industria olandese sia al 65% dell'attività osservata a maggio 2019 (che aveva raggiunto le 327mila tonnellate). Le cifre sono migliori di quanto si temeva all'inizio della crisi. Negli ultimi 12 mesi, l'industria olandese ha utilizzato 3,581 miliardi di tonnellate, ovvero quasi 300mila tonnellate in meno rispetto all'anno scorso (-7,7%).

Buona l'attività di esportazione nel mese di maggio (fonte: NAO via VTA): l'export olandese di prodotto fresco ha raggiunto le 57.800 ton lo scorso maggio, grazie alla domanda a basso prezzo dell'Europa dell'Est (Polonia, Romania, Repubblica Ceca e Ungheria). Il totale della stagione raggiunge le 750.323 tonnellate, con un incremento di 20.000 ton.

Quotazione PotatoNL: anche disponibile su www.potatonl.com Francia
Le transazioni sul mercato libero si basano su quantità molto limitate. Le fabbriche danno priorità ai loro contratti. I volumi acquistati nelle ultime settimane, con ritiro all'inizio di luglio, aiutano a coprire il fabbisogno in un contesto in cui gli attori aspettano le patate novelle. Le proposte fatte variano tra i 25 e i 30 €/t (fino a 50 €/t per i peelers). I prezzi sono indicati a titolo indicativo in assenza di transazione.

Le fabbriche francesi hanno lavorato 1.062.000 tonnellate tra il primo agosto 2019 e il 31 maggio 2020, ovvero l'8,2% in meno rispetto allo stesso periodo dell'annata precedente. A maggio l'attività è diminuita di 62.950 tonnellate (-48%).

Patate da industria non lavate, sfuse, partenza, IVA esclusa, Senna-Nord, €/q, min-max (moy)(RNM):Germania
Sul mercato del fresco, le vendite di patate precoci autoctone in azienda e sui mercati (Palatinato, Renania, Baden-Württemberg, regioni precoci della Bassa Sassonia) e nei negozi sono in aumento. I prezzi, dopo un calo generale, sono improvvisamente scesi, per via delle piogge e dell'aumento dell'offerta. Le patate novelle della Renania quotano tra 76 e 84 €/q, a seconda della varietà, della qualità e della posizione. Quelle del Palatinato tra 60 €/q (pasta morbida) e 62 €/q (pasta soda).

Per quanto concerne le patate biologiche, nel Palatinato (e in altre sottoregioni), i tuberi autoctoni vengono venduti in azienda e nei piccoli mercati locali. A fine giugno, i primi "peaux faites" saranno venduti nei supermercati.

Patate novelle autoctone, prezzi medi ponderati, per tutti i Länder (euro/ton):Gran Bretagna
Prezzo medio alla produzione (tutti i mercati) nella 22ma settimana: 22,27 €/q, rispetto a 22,81 €/q della 21ma settimana.

Per maggiori informazioni
FIWAP
Web: www.fiwap.be


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto