I canali di vendita per l'avocado durante il lockdown

A causa della pandemia, ci sono stati dei cambiamenti nel flusso commerciale degli avocado: le vendite ai settori della ristorazione e della trasformazione industriale sono crollate drasticamente, mentre è aumentata la domanda proveniente dal commercio al dettaglio di generi alimentari.

Come afferma Christoph Buchner della tedesca Hausladen Fruchthandelsgesellschaft: "All'inizio della pandemia, sia gli esportatori che gli importatori non sapevano come si sarebbero sviluppate le vendite di frutti esotici. Ma l'avocado ha superato bene questa crisi e i volumi movimentati sono rimasti stabili, con un conseguente aumento dei prezzi a causa della carenza di prodotto tra aprile e metà maggio. Dalla fine di maggio, poi, la situazione è tornata sempre più alla normalità".


Avocado a marchio Struwwelpeter

"Quest'anno, la stagione peruviana ha avuto un ritardo di circa due o tre settimane  a causa del contenuto di olio nei frutti; nel frattempo, abbiamo raggiunto il picco negli arrivi dal Perù. Finora, i calibri piccoli (calibro 22 e inferiori) hanno dominato il mercato, ma con il cambiamento delle regioni di coltivazione, le pezzature vanno dal 16 in su. Da un estremo all'altro, insomma!", continua Buchner. Questo tuttavia va a integrare bene il raccolto sudafricano: "In Sudafrica, i frutti sono piuttosto piccoli, e questo dovrebbe garantire un mercato equilibrato. La bassa stagione degli avocado colombiani dovrebbe durare fino ad agosto. In Colombia i frutti sono soprattutto di calibro 18-22".

La direzione della Hausladen Fruchthandelsgesellschaft

Con il picco stagionale in termini di volumi, i prezzi hanno ormai raggiunto il loro valore più basso. "Ciò è dovuto anche al fatto che, nelle ultime settimane, abbiamo registrato un leggero surplus sul fronte dell'offerta. A causa del Coronavirus, le singole spedizioni sono state ritardate di circa una settimana e alcune merci sono arrivate in Europa tutte insieme. Questo ha messo sotto pressione il mercato, ma un'adeguata campagna pubblicitaria in tutta Europa ha allentato la tensione impedendo un flusso eccessivo; prevediamo pertanto una ripresa nelle prossime settimane".

Impianto moderno di selezione degli avocado nella sede aziendale a Monaco

Nel commercio al dettaglio tedesco di prodotti alimentari non esiste una preferenza nei calibri: "Per i prodotti sfusi, sono richiesti calibri tra 16 e 20; i 22-24 sono confezionati in vassoi da 2-3-4. I formati più piccoli sono utilizzati esclusivamente nelle retine, che ora quasi tutte le catene includono nel proprio assortimento".


La sede aziendale a Monaco

La chiusura, a marzo 2020, del settore della ristorazione ha naturalmente avuto un impatto anche sul mercato dell'avocado: "Normalmente, i volumi maggiori vanno ai ristoranti e al catering, ma fortunatamente gli avocado sono stati dirottati verso la vendita al dettaglio di generi alimentari. Quindi la situazione è stata rapidamente risolta e così, nonostante tutto, abbiamo avuto un mercato equilibrato ad aprile e maggio. Da metà maggio, abbiamo registrato di nuovo quantità normali, e l'apertura graduale del settore Horeca sta avendo un effetto positivo sul mercato", conclude Buchner.

Per maggiori informazioni:
Christoph Buchner
Hausladen Fruchthandelsgesellschaft mbH
Schäftlarnstraße 8
Großmarkthalle
81371 München
Tel 089 72014-0
Fax 089 72014-50
E-Mail verkauf@hausladen-frucht.de  
Web www.hausladen-frucht.de  


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto