Fruitlab: un laboratorio di coltura tissutale avanzata in Sudafrica

Fruitlab è un'impresa agritech di recente costituzione, il cui core business è la coltura tissutale (riproduzione in vitro di materiale vegetale, NdR), con piani futuri che includono camere di coltivazione ad ambiente controllato per la ricerca e lo sviluppo. La struttura spera in collaborazioni a livello locale e internazionale.

Un articolo del National Geographic del 2017 sull'elevato livello tecnologico dell'agricoltura olandese, e in particolare sul ruolo dell'ateneo Wageningen University & Research (WUR), ha impressionato a tal punto l'imprenditore Steven Frankel, da indurlo a mettersi alla ricerca, sulle piattaforme online di reclutamento, di un laureato della WUR in Sudafrica. Ha trovato Craig Taylor, che sta completando un dottorato di ricerca presso la WUR, e lavora in un laboratorio di coltura tissutale: insieme hanno sviluppato l'idea di un'azienda agritech orientata alla ricerca.

Craig Taylor della Fruitlab (foto fornita dalla Fruitlab)

Il risultato di questo incontro è per l'appunto Fruitlab, con sede a Franschhoek, dove un mese fa è stata condotta una prima moltiplicazione in vitro su 28 varietà di mirtilli (per lo più selezionate negli Stati Uniti).

Ora l'azienda sta per concludere un accordo con il titolare di una licenza per varietà club di lamponi statunitensi, che hanno dato risultati positivi nel contesto locale.

"Stiamo anche valutando le fragole, per le quali abbiamo il nostro metodo proprietario di propagazione, al fine di produrre piante prive di virus".

Accelerazione del processo
“Siamo consapevoli delle difficoltà associate alla coltura dei tessuti vegetali, perché è un processo che richiede molto tempo. Possono essere necessari alcuni mesi, a seconda di come si produce la pianta. A volte, se un coltivatore riceve le piante al di fuori della stagione ideale di semina, può risultare ancora più difficile. Stiamo lavorando su metodi molto promettenti per accelerare la moltiplicazione di piante di alta qualità", afferma Craig.

In alcuni laboratori di colture tissutali, i coltivatori devono effettuare un ordine con almeno un anno di anticipo ma, secondo Craig, questo periodo può essere notevolmente ridotto.

Ai nuovi coltivatori di mirtilli vengono forniti servizi completi di consulenza. "Vogliamo che i nostri produttori lavorino bene", afferma Steven, "ci piace interagire con i coltivatori e siamo particolarmente entusiasti di collaborare con nuovi agricoltori, persone che desiderano avere successo, hanno una grande energia e sono determinate a far funzionare i progetti".

"La ricerca richiede molto tempo e impegno", osserva Craig, la cui ricerca nei Paesi Bassi si è concentrata sull'illuminazione intelligente a LED nella produzione delle piante. "Mi tengo aggiornato con le ultime pubblicazioni scientifiche, che spesso sono limitate alle Università. Mi piace imparare cosa fanno le persone nel resto del mondo e capire come combinare nuove tecnologie con tecniche convenzionali, mantenendo i costi accessibili".

La sua passione per la ricerca verrà soddisfatta dalle camere di coltivazione a temperatura controllata che Fruitlab sta per allestire, dove condurranno trial per i coltivatori di qualsiasi parte del mondo.

"In Sudafrica abbiamo le maggiori competenze, a livello mondiale, e la distanza non è un problema perché possiamo trasmettere i dati in tempo reale e modificare le condizioni ambientali per adeguarci a qualunque luogo del mondo; il tutto, a un prezzo competitivo".

Moltiplicazione in vitro dell'avocado
La propagazione dell'avocado attraverso la coltura tissutale è stata una sorta di Santo Graal per i biologi vegetali, ed è qualcosa che Craig sta perseguendo, a partire dalla varietà Hass.

"E' qui che entra in gioco il nostro background di ricerca. Tutte le varietà di avocado si comportano in modo abbastanza diverso nella coltura dei tessuti vegetali. La formulazione conta molto. Negli ultimi decenni c'è stato molto lavoro, con risultati contrastanti, ma stiamo adattando i nostri processi e, con in giusto impegno e una buona dose di fortuna, speriamo di ottenere un buon risultato".

Per maggiori informazioni:
Fruitlab
Tel: +27 076 410 3041
Email: sl.frankel@gmail.com
https://fruitlab.co.za/


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto