Avvisi







Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Cina: a maggio nuovo record storico per il traffico delle merci movimentato dai porti marittimi

Il traffico delle merci movimentato dai porti cinesi lo scorso mese ha mostrato una decisa ripresa rispetto alla flessione registrata nel trimestre gennaio-marzo di quest'anno avendo segnato un nuovo record storico. A maggio 2020, infatti, il volume complessivo delle merci è ammontato a 1,25 miliardi di tonnellate, con un incremento del 4,4% sul maggio dello scorso anno. Il precedente picco massimo di traffico mensile era stato registrato a dicembre 2019 con 1,23 miliardi di tonnellate.

Il nuovo record è stato conseguito principalmente grazie al nuovo picco massimo mensile di merci movimentate dai porti marittimi della nazione che è stato pari a 807,1 milioni di tonnellate (+2,0%), anche se il solo traffico internazionale delle merci movimentato dagli scali portuali marittimi non ha raggiunto un massimo storico essendosi attestato a 331,6 milioni di tonnellate (+1,2%), volume che rappresenta comunque il nuovo record relativamente al mese di maggio essendo risultato superiore al precedente record stabilito a maggio 2018 con 320,8 milioni di tonnellate.

Lo scorso mese i soli porti interni cinesi hanno movimentato un traffico di 448,1 milioni di tonnellate (+9,2%), volume che è inferiore solo al traffico di 449,7 milioni di tonnellate movimentato a dicembre 2019. Lo scorso mese il traffico internazionale delle merci movimentato dagli inland port ha totalizzato 38,3 milioni di tonnellate, con una flessione del -2,1% sul maggio 2019.

Lo scorso mese il solo traffico containerizzato movimentato dai porti cinesi è stato globalmente pari a 21,7 milioni di teu, con un calo del 3,2% sul maggio 2019 quando era stato stabilito il record relativo a questo mese. I soli porti marittimi hanno movimentato 19,3 milioni di teu (-2,9%) e i porti interni 2,4 milioni di teu (-5,9%). I più consistenti volumi di traffico sono stati movimentati dai porti di Shanghai con 3,6 milioni di teu (-3,7%), Ningbo-Zhoushan con 2,4 milioni di teu (-4,7%), Guangzhou con 2,0 milioni di teu (+5,8%), Shenzhen con 1,8 milioni di teu (-13,4%), Qingdao con 1,7 milioni di teu (-3,9%), Tianjin con 1,6 milioni di teu (+8,6%) e Xiamen 920mila teu (0%).

Nei primi cinque mesi di quest'anno il traffico complessivo delle merci movimentato dai porti cinesi è stato di 5,45 miliardi di tonnellate, con una diminuzione dello 0,8% sullo stesso periodo del 2019, di cui 3,65 miliardi di tonnellate movimentate dai porti marittimi (-1,5%) e 1,81 miliardi di tonnellate dai porti interni (+0,6%). Relativamente al solo traffico internazionale delle merci, il totale è stato di 1,76 miliardi di tonnellate (+0,9%), di cui 1,58 miliardi di tonnellate movimentate dai porti marittimi (+1,2%) e 182,6 milioni di tonnellate dagli inland port (-1,8%).

Fonte: Informare


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto